×

Fase 2: come cambia l’autocertificazione dal 4 maggio

Condividi su Facebook

Fase 2, come cambia l'autocertificazione dal 4 maggio? Tutte le novità previste dal nuovo modulo per gli spostamenti.

fase-2-autocertificazione-modulo
Fase 2 autocertificazione: come cambierà il modulo dal 4 maggio

Come cambia l’autocertificazione dal 4 maggio, ovvero con l’inizio della Fase 2? È quanto si stanno chiedendo milioni di italiani in queste ore, dopo l’annuncio del premier Giuseppe Conte e la firma del nuovo Dpcm. Al momento, comunque, da Palazzo Chigi non hanno diramato alcuna novità in merito all’autocertificazione, dunque ancora non si sa quando arriverà e cosa presenterà.

Certo, alcune novità sono desumibili già dal testo del nuovo Dpcm firmato da Conte. Di sicuro, però, si sa che fino al 4 maggio il modulo resterà quello attualmente a disposizione. Da giorno 4, il primo della fase 2 coronavirus, e per almeno altre due settimane, l’autocertificazione servirà ancora. E che si amplieranno le motivazioni accettate per giustificare il movimento fuori dalla propria abitazione.

Fase 2, come cambia l’autocertificazione

Dunque, in fase 2 cosa prevederà l’autocertificazione che i cittadini dovranno portare obbligatoriamente con sé? Alle tre motivazioni che consentono gli spostamenti (comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute) se ne aggiungerà infatti una quarta: l’incontro con i congiunti. Su chi siano, esattamente, questi ultimi c’è, al momento, qualche incertezza, che sarà risolta da una pagina di risposte alle domande più comuni, in arrivo nelle prossime ore.

Stando a quanto rilevato da Palazzo Chigi, però, per congiunti si intenderà anche figure come: “Parenti e affini, coniugi, conviventi, ma anche fidanzati e affetti stabili”. Entrano dunque nella definizione non solo parenti e affini (con “affini” si intendono suoceri, nuore, generi, con cui il legame viene meno in caso di scioglimento del matrimonio), ma anche fidanzamenti e affetti stabili, sebbene non sia ancora chiaro quale sarà il criterio per definirli tali.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
4 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
ey006/5/3 molestatore seriale in passeggio in xona
28 Aprile 2020 21:51

Speriamo la seconda fase passi presto

ey006/5/3/8 molestatore seriale in passeggio xona
29 Aprile 2020 00:36

La fase 2 sarà peggiore della prima

calamiggnatto 57 e i sui sgherri insonni
29 Aprile 2020 00:36

in bocca al lupo conte

sporcamp, ciacy, maullixio e terempulla ingiuriano
29 Aprile 2020 00:37

Ho fatto un sogno e so che era bellissimo il mondo libero dalla pandemia..


Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.