×

Coronavirus: la colazione arriva a domicilio in Apecar

Colazione a domicilio a bordo di un'Apecar. L'iniziativa di Caffè Vergnano, parte da Torino e arriva fino a Roma: in giro per servire cappuccino e brioche.

colazione apecar domicilio 1 768x512
Coronavirus: la colazione a domicilio arriva in Apecar

Fare colazione al tempo del Coronavirus non poteva essere più semplice: in arrivo la colazione a domicilio con annesso Apecar. L’idea parte da Torino, dal Caffè Vergnano, per poi spostarsi a Roma. Una soluzione simpatica per non abbandonare i clienti più fidati.

In Apecar, la colazione è a domicilio

Tra le abitudini più radicate da noi italiani c’è sicuramente la colazione al bar. Usanza questa, bruscamente interrotta dall’emergenza sanitaria che stiamo vivendo in questi mesi. Ecco quindi che in alcune città, come Torino e Roma, Caffè Vergnano ha pensato di accantonare il problema ed offrire un servizio bar a domicilio. Grazie all’utilizzo di un’Apecar, si effettua un giro del quartiere offrendo ai clienti abituali e non la possibilità di gustare cornetto e cappuccino senza violare la quarantena.

Dopo che il governo ha permesso l’asporto, si è infatti pensato di fare qualcosa di utile, oltre che fruttuoso: si parla, per l’appunto, di oltre 200 consegna al giorno.

Ma l’idea parte in realtà da Torino, città natale del Caffè Vergnano. Con la volontà di rimanere fedeli il più possibile al caffè al bar e nel totale rispetto dalle normative vigenti, si è trovata una soluzione pratica ed alternativa per “per dare un segnale di conforto e di normalità”, sottolinea Carolina Vergnano. Ogni giorno l’Apecar si muove su tragitti diversi, anticipati sui profili social del brand e al cliente basterà telefonare per prenotare la consegna.

Sarà necessario specificare le proprie preferenze, meglio se con un po’ d’anticipo, permettendo un perfetto e lineare funzionamento del servizio. Così l’idea arriva a Roma dove i dipendenti del bar di Giorgio Bragalone iniziano il giro la mattina presto, circa le 7:30, per concluderlo alle 14:30. Commenta così il titolare: “Vorremmo permettere ai clienti di stare all’aria aperta rimettendo a nuovo un chiosco abbandonato in zona”.

Una coccola, quindi, che Caffè Vergnano propone di portare in giro, con la stessa o comunque molto simile, serenità di un tempo. Un ricordo nostalgico, facilmente recuperabile grazie ad un’Apecar.

Nato a Milano, classe 1992, è laureato in Storia all'Università degli Studi di Milano Statale. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Libero Quotidiano e TGCOM24.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Andrea Ienco

Nato a Milano, classe 1992, è laureato in Storia all'Università degli Studi di Milano Statale. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Libero Quotidiano e TGCOM24.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora