×

Meteo, pioggia e grandine in arrivo. Allarme acqua alta a Venezia

Condividi su Facebook

Settimana di instabilità in Italia con pioggia e grandine su tutto il Nord e Centro-Sud. Il Centro Maree avverte: a Venezia si rischia l'acqua alta.

A Venezia torna l'allarme acqua alta

Il tempo, si sa, non è affidabile. Dopo la “quasi estate” di fine gennaio scorso, si prospetta un giugno a tratti autunnale. Nei prossimi giorni è, infatti, prevista pioggia, anche grandine, su gran parte d’Italia, con il rischio che a Venezia torni l’acqua alta.

La colpa è di un vortice ciclonico che interesserà prima il Nord, poi il Centro-Italia.

Pioggia su tutto il Nord, poi al Centro

Secondo i meteorologi, è in discesa sulla Penisola un vortice ciclonico dal Nord Europa. Nella giornata di oggi, giovedì 4 giugno, sono previste precipitazioni a Nord, che si sposteranno verso il Centro Italia a partire da venerdì 5 giugno.

Gli esperti parlano di “violenta perturbazione atlantica“. Le previsioni indicano temporali e grandinate soprattutto su Liguria, Lombardia e Triveneto, con possibilità di nubifragi. Nella serata, il maltempo toccherà la Toscana per poi raggiungere Lazio e Campania. Venerdì 5 giugno l’allerta nubifragi si estende anche all’Italia Centrale: particolarmente colpite potrebbero essere le regioni Lazio, Campania, Basilicata e Calabria. Allerta nelle città di Roma e Napoli. Al Sud, l’aumento della pressione potrebbe garantire giornate più soleggiate.

Pioggia e grandine: a Venezia acqua alta

Anche stavolta, gli occhi sono puntati su Venezia. La Serenissima rischia, infatti, di essere sommersa dall’acqua alta. Secondo il Centro Maree del Comune di Venezia, la perturbazione nordica potrebbe alzare il livello medio del mare di 120 cm entro la tarda serata del 4 giugno. Le serrande di alcuni negozi potrebbero restare chiuse e potremmo vedere di nuovo piazza San Marco completamente sommersa.

Non si sa quanto rimarrà alta la marea. Lo svuotamento di piazza San Marco potrebbe essere necessario in via precauzionale. Lo scorso ottobre, a Venezia l’acqua alta ha raggiunto 150 centimetri: una quota preoccupante, soprattutto per gli storici edifici che sono stati colpiti, come la Basilica di San Marco.

Anche il weekend potrebbe essere incerte. Secondo gli esperti, il fine-settimana al Nord potrebbe essere bagnato, comunque con tempo instabile.

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Marco Grieco

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.