×

Emilio Fede arrestato per evasione: “Sono terrorizzato”

Condividi su Facebook

Arrestato Emilio Fede a Napoli: ha evaso i domiciliari. Il suo racconto: "È stato terribile, come si può fare una cosa del genere?"

emilio fede arrestato
Emilio Fede arrestato per evasione: il suo racconto

Il giornalista Emilio Fede è stato arrestato a Napoli per evasione. L’ex direttore del Tg4 stava cenando con la moglie, Diana De Feo, in un ristorante del lungomare, per festeggiare il suo 89esimo compleanno che ricorre nella giornata di mercoledì 24 giugno.

Sei carabinieri in borghese sarebbero piombati nel ristorante dove si trovava invitandolo a far rientro presso l’hotel ove stava alloggiando.

Stando alle prime informazioni – seppur frammentarie -, l’arresto di Emilio Fede sarebbe avvenuto nella serata di lunedì 22 giugno. I militari gli avrebbero consegnato la richiesta del magistrato di Milano in cui il giornalista viene considerato latitante per evasione.

Emilio Fede: “In manette davanti a tutti”

Rompe il silenzio Emilio Fede dopo l’arresto avvenuto lunedì 22 giugno in un ristorante a Napoli. “Il mio arresto? È stata una cosa terrorizzante. Festeggiavo il compleanno e da Milano, con i domiciliari finiti, sono partito per trascorrere due giorni con mia moglie. Siamo andati al ristorante a mangiare una pizza io e lei, e lì sono arrivati i carabinieri, notificandomi gli arresti per il reato di evasione”.

Come riferito all’AdnKronos, infatti, Emilio Fede si trovava nel ristorante partenopeo per festeggiare l’89esimo compleanno.

Adesso gli viene contestato il reato di evasione: “Dicono che sia partito da Milano quando non c’era ancora la firma sui servizi sociali. Sono stato accompagnato in albergo e ora non posso nemmeno affacciarmi alla finestra -racconta amareggiato Fede -. Io sono claustrofobico, sono stato operato alle vertebre e non posso camminare da solo, devo essere accompagnato e con il bastone”.

Quello che proprio non va giù all’ex direttore del Tg4 è il trattamento riservatogli: “È stato un arresto davanti a tutti, sono terrorizzato, che si possa prendere un essere umano, non Emilio Fede, e arrestarlo così”.

Arrestato Emilio Fede

Le accuse nei confronti dell’ex direttore del Tg4 sono molto pesanti: Emilio Fede, infatti, non avrebbe atteso l’autorizzazione del giudice del tribunale di sorveglianza milanese e, scaduti i 7 mesi di domiciliari, si sarebbe messo in viaggio verso Napoli dopo aver informato i carabinieri di Segrate. Il giornalista, invece, deve finire di scontare la pena con altri 4 anni di servizi sociali.


Secondo quanto riferito dal Corriere della Sera, comunque, attualmente Emilio Fede si troverebbe bloccato nella sua camera di albergo a Napoli in attesa di capire cosa voglia fare il giudice. L’ex direttore del Tg4 aveva in programma di far rientro a Milano nella giornata di giovedì 25 giugno.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:

2
Scrivi un commento

1000
2 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
2 Commentatori
più recenti più vecchi
Marco

Che fine ingloriosa per Emilio Fede, quando era Direttore del TG4 con arroganza, l’intoccabile trattava i suoi collaboratori maluccio, ora spero che sappia cosa vuol dire rispetto per tutti e massima umilta’ vaja, vaja, vaja👺👺👺

Eraldo

Mi spiace quando vedo queste cose. Più per l, età che per il resto. Ma conosco gente meno famosa di lui che sono stati massacrati, per molto meno. Viviamo tutti sul filo del rasoio.


Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.