×

Multa per la pipì sul muro a Cagliari: l’uomo dovrà pagare oltre 3.000 €

La Polizia di Cagliari ha comminato una multa di 3.333 euro ad un giovane sorpreso a fare la pipì sul muro di un palazzo della città.

Multa pipì sul muro Cagliari

Un ragazzo di 26 anni dovrà pagare una multa di oltre tremila euro per essere stato sorpreso da una pattuglia di poliziotti mentre faceva la pipì sul muro di un palazzo di Cagliari. La sanzione è seguita alla violazione dell’articolo 726 del Codice Penale che punisce gli atti contrari alla pubblica decenza.

Multa per la pipì sul muro a Cagliari

L’episodio si è verificato alle 7:30 di lunedì 27 luglio 2020. Mentre passava in viale Trieste in direzione via Roma, alcuni agenti della Polizia locale hanno notato un uomo intento a fare i propri bisogni in mezzo alla strada rivolto verso il muro di un edificio, incurante delle decine di persone che passavano alle sue spalle e che tentavano di schivarlo.

Una volta finito, il ragazzo, che non si era accorto della presenza dei poliziotti, si stava allontanando dall’area. A quel punto la pattuglia lo ha fermato e identificato come un extracomunitario di 26 anni residente nella provincia di Cagliari. Ha quindi proceduto a comminargli una maxi sanzione da 3.333 euro. Una multa che il 60% dei lettori di Unione Sardegna, quotidiano che ha lanciato un sondaggio sull’accaduto, ha ritenuto giusta.

A differenza del restante 40% secondo cui si tratta di un provvedimento eccessivo.

Quella del 27 luglio non è stata l’unica sanzione. Impegnati a controllare che nella città i residenti rispettino le norme, hanno multato alcuni minimarket che vendevano alcolici e ragazzi che li consumavano durante le ore vietate. Altre disposizioni, con importi rispettivamente sui 50 e sui 600 euro, sono state prese nei confronti di cittadini che hanno abbandonato i rifiuti o non raccolto le deiezioni dei cani.

Contents.media
Ultima ora