×

Covid, caso positivo in una scuola di Pozzuoli: lezioni sospese

Presso la scuola Pitagora di Pozzuoli si è registrato un caso positivo di covid dopo test nasofaringeo. Il dirigente ha sospeso le lezioni.

covid scuola pozzuoli
covid scuola pozzuoli

All’Istituto Superiore Pitagora di Pozzuoli un lavoratore della scuola è risultato positivo al covid dopo il test sierologico. Il dirigente scolastico ha così decretato la sospensione delle lezioni e corsi di recupero fino a venerdì 4 settembre. Dal 9 settembre saranno riattivati in modalita DAD.

Sul sito della scuola verranno comunicati i nuovi calendari scolastici relativi agli esami di recupero e integrativi.

Pozzuoli, un positivo al covid in una scuola

Nella giornata di giovedì 3 settembre un lavoratore dell‘Istituto Superiore Statale Pitagora di Pozzuoli è risultato positivo al covid, in seguito al test sierologico. Per questo motivo, il dirigente del liceo ha sospeso immediatamente tute le attività, rimandando i corsi di recupero.

Sospese tutte le lezioni in modalità PAI (Piano di Apprendimento Individualizzato) fino a venerdì 4 settembre.

Da mercoledì 9 settembre i corsi saranno riattivati in modalità DAD (Didattica a Distanza). Nei prossimi giorni il team digitale aggiornerà sul sito del liceo i nuovi calendari con le nuove date relative agli esami di recupero e integrativi.

Il comunicato

Ecco cosa recita testualmente il comunicato pubblicato dal dirigente del liceo: “Si comunica che in data odierna si è resa necessaria la sospensione di tutte le attività programmate. Un lavoratore dipendente in servizio presto codesto istituto è risultato positivo al test sierologico rapido facoltativo ed è in attesa di esito del tampone nasofaringeo“.

Pertanto, in via precauzionale- continua il comunicato- si è disposta nel pomeriggio di oggi 3 settembre 2020 la sanificazione dei locali. Domani 4 settembre 2020 l’Istituto sarà aperto per consentire il regolare svolgimento delle attività didattiche (Esami di idoneità, integrativi e parentali) e il ricevimento delle famiglie degli alunni neoiscritti”, conclude l’avviso.

Contents.media
Ultima ora