×

Covid, focolaio Carpi: 25 contagi dopo festa della comunità pakistana

Condividi su Facebook

Preoccupano il focolaio di Carpi dopo una festa pakistana e il caso alla scuola materna di San Prospero. Si attendono gli esiti dei tamponi.

Attesa per i risultati dei tamponi a Carpi
Attesa per i risultati dei tamponi a Carpi

L’Ausl di Modena nella giornata di martedì 15 settembre, ha diramato il bollettino sui contagi e sono stati riscontrati 38 casi accertati in sole 24 ore. A preoccupare maggiormente è il focolaio di Carpi, da dove provengono 25 positivi al Covid che a fine agosto hanno preso parte ad una festa islamica celebrata nella comunità pakistana residente in città.

Sono attesi per il 16 settembre i risultati di gran parte dei tamponi effettuati sia a Carpi che nella scuola materna di San Prospero, dove sono stati messi in isolamento preventivo 10 bambini e 3 maestre dopo la positività di un alunno che frequentava la scuola per l’Infanzia. Un caso analogo di positività all’interno di una scuola materna si era avuto una settimana fa a Piacenza.

Focolaio Covid a Carpi

Come riporta la Gazzetta di Modena, il focolaio di Carpi si sarebbe propagato a seguito delle celebrazioni avvenute in occasione di una festa tradizionale pakistana che ha avuto luogo in via Unione Sovietica lo scorso 29 agosto. Il quotidiano d’informazione rende noto che 17 persone individuati come appartenenti al focolaio di Carpi risiedono fuori provincia.

A seguito della comunicazione ufficiale dei contagi, il Comune di Carpi e Ausl hanno prontamente contattato gli organizzatori dell’evento per mettere in atto tutte le misure volte a rintracciare il maggior numero di persone presenti alla celebrazione.

Nella giornata del 12 settembre sempre Ausl e amministrazione comunale di Carpi hanno poi effettuato una sessione straordinaria di tamponi in cui sono stati portati a termine 81 test.

La diffusione nelle zone limitrofe

Allerta massima intanto anche nella limitrofa provincia di Reggio Emilia, molto vicina al focolaio di Carpi. In tutta la provincia, nella medesima giornata, si sono registrati 16 casi, dei quali 10 sono riconducibili a situazioni familiari accertate, 3 positivi sono emersi grazie ai controlli sui luoghi di lavoro, 2 sono casi sporadici ed 1 è legato a un focolaio di un gruppo di amici.

Nel capoluogo un uno studente del Liceo ‘Ariosto’ è risultato positivo lo scorso 8 settembre.

Classe 1980, originario di Diamante (CS), è laureato in Scienze delle Comunicazioni e si occupa di scrittura creativa per il web. Ha collaborato con diverse testate, sia cartacee (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online. Scrive per Notizie.it e Actualidad.es.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Vincenzo Bruno

Classe 1980, originario di Diamante (CS), è laureato in Scienze delle Comunicazioni e si occupa di scrittura creativa per il web. Ha collaborato con diverse testate, sia cartacee (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online. Scrive per Notizie.it e Actualidad.es.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.