×

Studente positivo alle medie di Gussago: si è sentito male in classe

Condividi su Facebook

Uno studente delle scuole medie di Gussago è risultato positivo al coronavirus dopo aver accusato malessere in classe.

Scuola
Scuola

Alle scuole medie di Gussago si è verificato il primo caso di uno studente che non si è sentito bene mentre era in classe ed è poi risultato positivo al coronavirus. Come previsto dal protocollo, non appena ha iniziato a sentirsi male sono venuti a prenderlo i genitori che gli hanno poi fatto effettuare il tampone.

Studente positivo alle medie di Gussago

Il giovane, un ragazzo di 11 anni, ha iniziato a manifestare i primi sintomi nella mattinata di giovedì 17, accusando malessere e febbre. Gli insegnanti hanno quindi provveduto ad avvisare i genitori e le autorità sanitarie, avuta notizia del caso, hanno disposto l’isolamento precauzionale di tutti i compagni di classe e dei suoi contatti stretti. Sospettando di aver contratto l’infezione, si è sottoposto al test che ha poi dato esito positivo.

Ottenuto il risultato l’azienda sanitaria locale ha allertato la scuola e le famiglie dei compagni. In totale di tratta di una ventina di ragazzi che stanno svolgendo le lezioni a distanza e potranno tornare a farle in presenza soltanto dopo 14 giorni o in caso di esito negativo del tampone. Non è chiaro se dovranno rimanere in quarantena anche le insegnanti.

Intanto in provincia di Brescia salgono a una dozzina i casi di studenti positivi, nelle scuole di ogni ordine e grado, a cui ha fatto seguito l’isolamento di alcune classi. L’ultimo si è verificato in un asilo della Bassa, dove un bambino ha contratto il virus e tutti i suoi compagni dovranno rimanere a casa.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.