×

Viola la quarantena per andare dall’amante: lei chiama la polizia

Condividi su Facebook

Un uomo, nel bolognese, viola la quarantena per recarsi dall'amante, ma lei lo accoglie telefonando alle forze dell'ordine.

coronavirus autocetificazione lavoro tesserino

Aumentano i controlli i tutta Italia a causa del Coronavirus; nella sola Bologna le persone identificate sono 1.193 persone, controllato 1.107 veicoli e 197 esercizi commerciali multando circa una trentina di persone. Tra le persone fermate rientra anche un signore, che ha violato l’isolamento domiciliare per andare a trovare l’amante.

Viola la quarantena per andare dall’amante

Un signore, 45 anni, di Castel Maggiore, comune vicino a Bologna, ha violato l’isolamento domiciliare dato che era positivo, per mettersi in macchina e recarsi dall’amante a casa sua. Peccato che la vicenda non si sia conclusa nel modo in cui sperava l’uomo, perchè la donna, consapevole della sua positività, anzichè farlo entrare in casa ha preferito chiamare i carabinieri e comunicare loro la situazione.

All’arrivo dei militari, l’uomo è stato trovato mentre bussava alla porta dell’amante. A questo punto è stato ricondotto presso il proprio domicilio, dove lo attendeva la moglie, per terminare la quarantena.

Ricordiamo che la violazione della quarantena quando si è positivi comporta la denuncia e una sanzione ammnistrativa compresa tra i 400 e i 3000 euro.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media