×

Riunione Cts, il comitato è favorevole a misure restrittive per Natale

Al termine delle riunione con il governo, il Cts si è mostrato favorevole all'introduzione di misure maggiormente restrittive in vista del Natale.

restrizioni natale 768x512

Al termine delle riunione con il governo tenutasi nel pomeriggio del 15 dicembre, il Cts si è mostrato favorevole all’introduzione di misure maggiormente restrittive in vista del Natale e delle festività limitrofe come Santo Stefano e Capodanno. Una decisione presa soprattutto dopo le immagini degli assembramenti nelle vie dello shopping delle maggiori città italiane avvenuti nella giornata di domenica scorsa.

Riunione Cts, ok a misure restrittive

Il Comitato tecnico scientifico ha dunque chiesto maggiori controlli per evitare assembramenti nei giorni di festa, senza però indicare nello specifico le misure da adottare al fine di contenere un’eventuale risalita dei contagi. Dello stesso parere sembra inoltre essere il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro, che ha voluto sottolineare il forte rischio di assembramento e di contagio in quei posti dove per necessità di deve abbassare la mascherina: cioè bar e ristoranti.

Nel frattempo è ormai praticamente certa l’ipotesi governativa su una zona rossa o arancione in tutto il territorio nazionale da istituire per le feste natalizie. È quanto ha dichiarato la sottosegretaria al ministero della Salute Sandra Zampa nel corso della trasmissione televisiva Tagadà, spiegando che: Il 24 dicembre quasi tutta l’Italia sarà arancione o rossa. […] Dobbiamo fare in modo che scenda la curva dei contagi e per fare questo bisogna stringere di più.

I lavori del Cts sono iniziati ieri. I tecnici devono consegnare al Governo uno strumento il più possibile utile per correre più forte del virus e prevenire

Contents.media
Ultima ora