×

Boccia: “Assembramenti irrazionali, sarebbe meglio lockdown generale”

Il ministro Boccia si schiera contro un allentamento delle misure in vista del Natale appoggiando il lockdown generale della Germania.

Boccia

Il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia ha commentato le immagini che mostrano gli assembramenti a Milano e Torino nel primo giorno di zona gialla definendoli “ingiustificabili, irrazionali, irresponsabili“: per evitare che le feste possano causare la terza ondata secondo lui sarebbe meglio un lockdown generale sul modello tedesco.

Boccia: “Meglio lockdown generale”

Pur comprendendo la voglia delle persone di uscire, l’esponente del Partito Democratico ha affermato al Correre della Sera che “basterebbe entrare in un ospedale per rendersi conto della condizione generale in cui il Paese si trova“. Il governo, ha continuato, continuerà ad essere molto rigoroso ma ogni cittadino deve poi fare la sua parte.

Quanto all’ipotesi di allentare le norme a Natale e Capodanno consentendo il libero spostamento tra Comuni, Boccia lo ha definito un errore proponendo che nel caso la deroga riguardi solo i movimenti tra piccolissimi centri e borghi confinanti.

A ciò comunque preferisce un lockdown su modello della Germania, sottolineando che al momento affari e salute non sono conciliabili e che pertanto è necessario scegliere tra “mettere in sicurezza il Paese o favorire il business“.

Il ministro ha anche commentato le tensioni all’interno del governo causate, tra le altre cose, dall’ultimatum di Renzi sulla cabina di regia del Recovery Fund. Sottolineando che se quest’ultimo manda a casa l’esecutivo dovrà spiegare agli elettori perché lo faccia in piena pandemia, ha ribadito che in caso di crisi le strade sono due: verificare se in Parlamento ci sia una nuova maggioranza o tornare alle urne.

Si è comunque detto convinto che “ipotizzare una terza maggioranza in questa legislatura mi sembra oltre ogni limite di decenza“.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Lucio Caratozzolo
14 Dicembre 2020 13:38

Avete messo la museruola a tutta l’Italia. Neno siete sazi, e pretendereste che la gente non andasse a fare compere per Natale. Idioti.


Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora