×

Pasto negato a bambina in mensa: piccola di 3 anni senza cibo

La vicenda è stata raccontata anche dalla dirigente scolastica che si è espressa sulla questione.

Pasto negato a mensa

I genitori di una bimba di 3 anni non pagano la retta mensile di oltre 30 euro per la mensa e nell’asilo la piccola non mangia: il pasto è stato letteralmente negato. La vicenda è accaduta a Frosinone con una delle maestre che ha provato a parlare con chi si occupa della distribuzione del cibo: nulla da fare.

La quota non versata ha provocato, di conseguenza, la negazione del pasto per la piccola. Una situazione veramente paradossale che si spera di risolvere nel minor tempo possibile.

Pasto negato a mensa

La dirigente dell’istituto è stata informata sui fatti. Secondo quanto riportato da Il Messaggero avrebbe parlato di un problema con la coop che gestisce il servizio mensa. “L’altra mattina – racconta la preside – una collaboratrice ha riferito che la bambina faceva parte di quell’elenco ma che era presente e che dunque avrebbe dovuto ricevere il pasto.

Il responsabile però non ha voluto nemmeno parlare con la referente che stava cercando una mediazione ed ha ribadito che i bambini che non avevano diritto alla mensa non avrebbero mangiato. Una rigidità che reputo inopportuna. Adesso purtroppo c’è un input molto più rigido da parte della ditta. Non nego – conclude – che si tratta di una cosa molto grave e molto triste“.

Altri episodi spiacevoli

Purtroppo le mense saltano alla ribalta della cronaca nazionale e internazionale anche per altri spiacevoli eventi.

In una caserma a Roma sono stati trovati dei vermi nel piatto. L’evento è accaduto qualche tempo fa in una caserma. Negli Stati Uniti, invece, una bambina ha dovuto restituire il cibo poiché la famiglia era senza soldi: la triste vicenda è accaduta nell’Indiana (Stati Uniti).

Contents.media
Ultima ora