> > Crosetto contro Lagarde: "Le sue parole una follia"

Crosetto contro Lagarde: "Le sue parole una follia"

Crosetto Guido

Il ministro della Difesa Guido Crosetto attacca le parole della presidente della Bce sulla mancata approvazione del Mes da parte dell'Italia

Le borse scendono e lo spead sale.

Ancora in aumento i tassi di interesse da parte della Bce, che porta quelli di riferimento al 2,5%. A rompere gli equilibri già delicati, il richiamo della presidente Christine Lagarde sulla mancata approvazione del Mes (Meccanisto europeo di stabilità) da parte dell’Italia, scatenando così l’ira del governo italiano.

Crosetto contesta la Bce

Accusando Lagarde di mettere pressione su scelte importanti che andrebbero piuttosto meditate e spiegate, il cofondatore di Fratelli d’Italia e ministro della Difesa nel Governo Meloni Guido Crosetto scrive su Twitter: «Non ho capito il regalo di Natale che la presidente Lagarde ha voluto fare all’Italia» e, postando un grafico che mostra il crollo dei mercati, aggiunge: «Per chi non avesse capito l’effetto di decisioni prese e comunicate con leggerezza e distacco».

«Bruciati miliardi in un’ora, è follia»

Mentre la Bce continua a mirare soltanto l’obiettivo di un’unione bancaria, Crosetto rimprovera Lagarde di non aver considerato che la sua dichiarazione sarebbe arrivata a mercati aperti: per il ministro della Difesa la Bce non ha sbagliato a rialzare i tassi, bensì a preannunciarne altri. «È stata una follia per tutta l’Ue e per l’Italia ingiustamente negativo» conclude in riferimento al parlare della presidente.