×

Cucina italiana del 1400: ricette

Condividi su Facebook

Due ricette del 1400

Dopo l’excursus di Historyblog su alcune fondamentali caratteristiche della cucina romana, proseguiamo il nostro divertente viaggio virtuale culinario avvicinando di molto l’epoca in esame; in questo post riferisco di due ricette del 1400, rigorosamente anonime, di cui vi consiglio di osservare bene il linguaggio, per rendersi conto dell’evoluzione della nostra lingua negli ultimi secoli, e gli ingredienti adoperati, talmente grassi e poco dietetici, da poterli quasi considerare, secondo i principi basilari della cucina moderna, “fuorilegge”.

La zuppa toscana è una ricetta del XV secolo tipica di questa regione:

“Togli (prendi) pane rotondo…friggilo in padella con lardo fresco e gittavi su bone spezie, e togli pane abbrusticato e distemperalo col grasso che sia caduto di pavoni, e gittalo sopra il pane fritto…; e di sopra gittavi zuccaro o succhi acetosi; e mangia.

Quella di seguito è una ricetta dello stesso periodo (intorno al 1450), ma meridionale, le Frittelle al cacio:

“Tolli lo cascio frisco e medolla (mollica) de pane et ova et suco d’erbolato (erbe) e friggi in lardo”.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.