×

David Sassoli morto, un utente Twitter: “Ma il vaccino non proteggeva da conseguenze gravi?”

I commenti dei no vax non si fermano nemmeno di fronte ad un decesso: il post di un utente Twitter contro David Sassoli.

David Sassoli utente twitter

La morte di David Sassoli ha generato un’onda di messaggi di cordoglio e tristezza per la perdita di un’importante figura della politica italiana, Presidente del Parlamento Europeo dal 2019, ma accanto ai post di ricordo non sono mancati utenti del web che hanno dimostrato la loro mancanza di sensibilità arrivando anche a definirsi felici per il suo ricovero d’urgenza che lo ha poi portato al decesso.

David Sassoli morto: il post di un utente Twitter

Tra questi l’autore di un tweet condiviso da Enrico Mentana, che ha invocato la sua identificazione e la sua denuncia per la gravità delle parole espresse. Questo il loro contenuto, pubblicato dopo la notizia dell’ospedalizzazione e prima che sopraggiungesse la morte: “Sassolini, ma il vaccino non proteggeva da conseguenze gravi? Che meraviglia. Sono tanto felice“.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Enrico Mentana (@enricomentana)

Inutile dire che la vaccinazione contro il Covid nulla c’entra con la morte del giornalista e politico, aggravatosi a causa di una disfunzione del sistema immunitario. Ancora non si conoscono le cause, ma potrebbe essere legata alla polmonite contratta nello scorso autunno dovuta al batterio della legionella. Ricoverato per diversi giorni in un ospedale di Strasburgo, già a novembre aveva avuto una ricaduta che lo aveva costretto a seguire i lavori dell’Aula da lontano.

David Sassoli morto, il post di un utente Twitter: “Da denunciare”

Di fronte ad una persona che esprime felicità dinnanzi ad un ricovero urgente, Mentana ha chiesto aiuto alla Polizia Postale affinché lo aiuti a “identificare questo ignobile essere in modo da poterlo denunciare“. Ha inoltre esortato Twitter ad “accompagnare all’uscita” le persone che hanno messo mi piace al suo tweet e che evidentemente ne condividono il contenuto.

Contents.media
Ultima ora