Davide Astori: l'abbraccio social per la moglie e la figlia
Davide Astori: l’abbraccio social per la moglie e la figlia
Calcio

Davide Astori: l’abbraccio social per la moglie e la figlia

Davide Astori
Davide Astori

Sul profilo Instagram della moglie di Davide Astori molti sono i messaggi di vicinanza a lei e alla figlia per la scomparsa del compagno

La tragica scomparsa di Davide Astori ha colpito davvero tutti. Ma sicuramente avrà un’incidenza maggiore e di altro spessore sulle vite della sua compagna Francesca Fioretti e della loro figlia di due anni. Dopo aver raccolto le reazioni dei colleghi del capitano della Fiorentina e della stampa per l’inaspettata tragedia, sono arrivate anche le prime testimonianze di affetto nei confronti della famiglia. Sul profilo Instagram dell’ex concorrente del Grande Fratello e di Pechino Express, sono giunti infatti moltissimi messaggi da parte dei follower della modella.

Francesca aveva conosciuto il calciatore bergamasco nel 2013, alla festa di compleanno di un amico comune. Nei commenti di alcune foto della Fioretti si possono leggere i messaggi di vicinanza per la scomparsa di Davide Astori. Molti di essi sono rivolti anche e soprattutto alla piccola Vittoria, di soli due anni. La quale riuscirà certamente a ridare forza alla madre per superare questo grande ostacolo che la vita le ha fatto incontrare.

Francesca Fioretti

La famiglia di Davide Astori e la compagna Francesca Fioretti hanno raggiunto l’obitorio dell’ospedale di Santa Maria della Misericordia di Udine.

Nel pomeriggio e in serata si sono poi allontanati dal posto a bordo di due auto diverse, scortate dalle forze dell’ordine.

Malagò: “Sono vicino a Francesca”

Il presidente del Coni nonché commissario della Lega Calcio Giovanni Malagò non è riuscito a nascondere lo choc per la morte improvvisa di Astori. Nella conferenza stampa straordinaria convocata nella sala del comitato olimpico, ha annunciato il rinvio delle gare di Serie A. Il presidente ha così giustamente voluto manifestare la sua vicinanza alla famiglia del difesero viola. “Sono sconvolto, una tragedia assurda. Sono vicino alla compagna Francesca con cui Davide ha avuto una bambina di due anni. Il nostro mondo è profondamente colpito da quanto successo”.

Astori Fioretti

Malagò ha poi spiegato i motivi della scelta di non giocare dopo la morte di Astori. “Il calcio che io immagino e che voglio è un calcio di valori, ideali e rispetto. Non solo dell’atleta, ma dell’uomo. Ho ricevuto molti messaggi da presidenti e da Damiano Tommasi.

Mi rendevano partecipe che in tutte le squadre c’erano giocatori che manifestavano la medesima opinione”.

È evidente che pensare di riuscire a scendere in campo ieri dopo la notizia della morte di Davide Astori era davvero impensabile. La tragedia del giovane calciatore ha sconvolto davvero tutti, addetti ai lavori e non. La scelta di Malagò di rinviare tutte le partite in programma è stata anche condivisa dalla Serie B. Sarebbe stato infatti estremamente difficile riuscire a concentrarsi sugli impegni in programma nella 27a giornata del campionato. Davide Astori è deceduto nella notte tra sabato e domenica nel sonno, probabilmente per un arresto cardiocircolatorio.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi anche

Finali perse
Calcio

Le finali perse dall’Italia

16 luglio 2018 di Redazione
Vi chiedete quali sono le partite in cui l’Italia è stata a un passo dal vincere un Mondiale o un Europeo? Ecco quali sono le finali perse dall’Italia