Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Dati sul poker digitale per il 2018: un settore in ripresa?
Economia

Dati sul poker digitale per il 2018: un settore in ripresa?

poker

Per l'industria del gioco arriva un periodo di crisi, mettendo a rischio il posto di 10 mila persone che lavorano nella gestione delle sale da poker.


Il poker sta attraversando un periodo di crisi, per quanto riguarda le sale da gioco di tipo fisico. Le ultime notizie che riguardano Las Vegas, Malta o l’India, dove di recente sono state chiuse oltre 400 sale da gioco, cosa che ha messo a rischio il posto di lavoro di ben 10 mila persone occupate nella gestione delle sale da poker, dimostra come il settore del gioco e nello specifico delle sale live verta in uno stato di crisi. Un dato che si riflette in modo speculare nelle poker room digitali, che invece mostrano una ripresa e un miglioramento rispetto a quanto visto nella passata stagione.

I dati sulle poker room: tra competizione e innovazione

  • Il dato indicativo arriva direttamente dalla pubblicazione dei principali operatori delle poker room, tutte in attivo per quanto riguarda il primo semestre del 2018.
  • Nonostante la competizione, il segnale che tutte le principali poker room siano in ripresa è il segnale di come il lavoro svolto sul piano del gioco digitale abbia saputo dare i suoi effetti negativi, in un momento in cui tanti auspicavano un nuovo calo delle quote di mercato, che invece per il momento non si è avvertito.
  • In generale si mostra invece una crescita, stando ai dati Adm dell’agenzia Agimeg, specializzata nel settore dei giochi di tipo live e digitali, che indica come le iniziative del 2018 abbiano raccolto buoni risultati operativi per l’industria del gambling online nonostante il decreto dignità.

Il ruolo dei tornei e degli skill games

  • Ha svolto un ruolo fondamentale il ritorno dei tornei e skill games che sono stati organizzati a cavallo tra l’estate e l’inizio dell’autunno, garantendo quote di mercato pari all’80%.
  • Si segnala quindi una nuova crescita sia a carattere nazionale che europeo, dove specialmente la Francia ha registrato i migliori dati dal 2015 a questo momento.
  • Il fatto stesso di poter accostare due fenomeni come quello delle scommesse sportive, che garantisce una visibilità maggiore per via degli eventi presenti in calendario per la maggior parte dell’anno, contro un circuito meno evidente ma che conta su un pubblico di esperti e di appassionati come quello delle poker room e in generale del poker online.

Dati in crescita del poker online

Il dato che aveva concluso la seconda parte del 2017 era però un segnale incoraggiante: è vero che rispetto alle passate stagione il poker sportivo e in particolare il Texas Hold’Em aveva visto scemare l’hype che aveva caratterizzato gli anni precedenti, ma a questo bisogna ancora tener presente che c’è stato un grande ritorno da parte degli utenti maggiormente attivi e interessati a questo tipo di realtà.

  • Il gioco online oggi rappresenta una nicchia, che seppur significativa non può certo essere paragonata al pubblico più generalista che frequenta abitualmente le sale da gioco live, che vengono viste anche come occasioni di svago per turisti e per curiosi, a differenza di un segmento come il poker online che ha saputo lavorare in ottica di progettazione, specialmente puntando su eventi come le WSOP Europe o altri appuntamenti fissi che avvicinano giocatori esperti e appassionati al poker.
  • Di recente si è molto discusso se il poker va considerato come un gioco di abilità piuttosto che un’attrattiva d’azzardo.
  • Chiunque abbia mai giocato una partita con tempi dilatati e prolungati conosce bene questa differenza, che pone il poker su un gradino differente rispetto agli altri giochi da casinò.
  • Per quanto riguarda il casinò live, la collocazione della sala da poker dimostra come non sia la principale attrattiva che scatena il divertimento in una sala, bensì l’angolo che attira un certo profilo di giocatore e di appassionati.

Conclusioni

Queste differenze vengono ora percepite anche nelle poker room, dopo i fasti e il periodo di maggiore popolarità del poker in Europa, raggiunto durante gli anni passati per merito anche di trasmissioni televisive molto seguite e popolari o di eventi che hanno raccolto un certo clamore mediatico. Per l’industria del gioco tuttavia questo è un momento di nuove prospettive e di frontiere da superare, visto che l’innovazione tecnologica gioca un ruolo sempre più cruciale in questo tipo di industria. Tuttavia resta da fare una considerazione su quale può essere ad oggi il futuro del gioco online e in special modo quello delle poker room: per l’Italia l’occasione persa della liquidità internazionale rappresenta un motivo in più per continuare a lavorare in una prospettiva programmatica capace di dare una nuova dimensione al gioco e nello specifico al settore del poker online.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche