×

Versamenti fiscali, ufficiale la proroga: scadenze al 20 luglio

Arriva la proroga sui versamenti fiscali a causa dell'emergenza Coronavirus: nuova scadenza fissata al 20 luglio.

versamenti fiscali proroga
Versamenti fiscali, la proroga da parte del Mef

Era nell’aria da tempo, ma adesso è ufficiale: per i versamenti fiscali in scadenza il 30 giugno arriva la proroga da parte del Governo Conte. Il motivo di questo slittamento è da rintracciare, ovviamente, nell’emergenza Coronavirus che ha portato a un blocco totale dell’economia e una crisi senza precedenti.

Per questo motivo il Fisco ha deciso di andare incontro a imprenditori e liberi professionisti italiani ponendo uno slittamento alle scadenze per quanto concerne alcuni versamenti fiscali. La proroga è stata fissata al 20 luglio.

Versamenti fiscali, c’è la proroga

Ma quali sono i versamenti fiscali, in scadenza al 30 giugno, che sono stati prorogati? Entro il 20 luglio si dovranno effettuare i versamenti delle imposte sui redditi e dell’Iva.

Sono interessati, a questa nuova scadenza, i contribuenti del modello Isa (Indice sintetico di affidabilità) e chi aderisce al regime forfettario.

La nota del Mef spiega il perché di questo slittamento: “Il rinvio è stato deciso in vista di quant’è successo durante l’emergenza coronavirus, del suo impatto sui contribuenti di minori dimensioni e sull’operatività degli intermediari. Chi fruirà della proroga non dovrà pagare gli interessi“.

Intanto, il Governo potrebbe decidere ulteriori slittamenti in ambito fisco con il Decreto Rilancio.

Imprenditori e liberi professionisti, infatti, hanno più volte chiesto al Mef di tenere conto della particolare situazione che si è creata con l’emergenza Coronavirus per poter far fronte ai pagamenti dovuti allo Stato italiano.

Contents.media
Ultima ora