×

Crypto.com, come funziona e perché è affidabile?

Lanciata nel 2017 offrendo un servizio di carte di pagamento Visa, Crypto.com ha negli anni ampliato i suoi servizi nel campo delle criptovalute.

crypto com 768x471

Considerato fino a poco tempo fa un passatempo per fanatici del trading, il mondo delle criptovalute è negli ultimi anni diventato sempre più mainstream grazie a realtà innovative come Crypto.com, che a partire dal 2017 ha reso più facile per tutti guadagnare, scambiare, prendere in prestito e pagare in criptovaluta.

La società è infatti da tempo salita agli onori delle cronache del settore per la sua carta Visa MCO, che offre un rimborso del 5% pagato in criptovaluta, anche se recentemente l’azienda ha lanciato un’ampia gamma di servizi crypto-oriented.

Crypto.com, come funziona?

I servizi oggi offerti da Crypto.com ai suoi clienti includono cinque diversi livelli di carte di pagamento garantite Visa, oltre alla possibilità per gli investitori di acquistare e vendere fino a 50 monete su Crypto.com o ancora scambiare 35 market pairs su Crypto.com Exchange, disponibile anche tramite desktop.

A ciò si aggiunge la possibilità per il cliente di prendere in prestito stablecoin con un rapporto prestito/valore del 50% e di scommettere monete e guadagnare tra il 2% e il 16% sul valore depositato, nonché per il commerciante di accettare pagamenti in criptovaluta tramite Crypto.com. A questo si aggiunge l’opportunità di gestire il tutto scaricando un’app mobile integrata con la scheda di Crypto.com.

Perché è affidabile?

Sul piano dell’affidabilità, Crypto.com utilizza inoltre due diversi token: MCO e Crypto.com Coin o CRO. Entrambi i token si assestano infatti in una posizione elevata sul sito di analisi e monitoraggio del mercato delle criptovalute CoinMarketCap, in base ovviamente alla capitalizzazione di mercato.

Il token MCO si basa sullo standard ERC-20 di Ethereum, ed è principalmente rivolto agli utenti finali di Crypto.com, che possono cioè guadagnare premi più alti e tassi più bassi effettuando il cosiddetto staking.

CRO è invece il nuovo token di Crypto.com. Si basa anche sullo standard dei token ERC-20, ed è nato principalmente come mezzo di pagamento e regolamento sulla blockchain nativa dell’azienda. Ci sono diversi vantaggi per quanto riguarda lo staking di CRO su Crypto.com Exchange, come ad esempio commissioni di trading ridotte.

Contents.media
Ultima ora