×

Elenco dei minerali essenziali

default featured image 3 1200x900 768x576

minerali 300x199

I minerali sono elementi naturali, come il ferro, il rame ed il sodio, che derivano dalla terra.

Il nostro corpo, per funzionare correttamente ha bisogno di un apporto vitaminico e di minerali. A differenza delle vitamine, però, i minerali non vengono prodotti dal corpo umano, quindi bisogna ricercarli attraverso le sostanze che ingeriamo.

Calcio

Si tratta del più comune minerale presente nel corpo; lo troviamo nei denti e nelle ossa, ed in piccole quantità anche nel sangue. E’ importantissimo per mantenere l’integrità strutturale delle ossa, aiuta la contrazione muscolare e la secrezione di alcuni ormoni.

Troviamo il calcio nel latte e in alcune verdure, ad esempio nel broccolo e nel cavolo.

Magnesio

Secondo l’Istituto Linus Pauling dell’Università dell’Oregon, il magnesio è fondamentale per più di 3oo azioni del nostro corpo, compresa la produzione di energia; mantiene normale e costante il battito cardiaco e mantiene sana la struttura ossea. Il magnesio è parte della clorofilla presente nelle piante verdi; si trova quindi in alcuni cibi di colore verde, particolarmente nelle verdure con le foglie, ad esempio spinaci e cavoli.

Fosforo

Insieme al calcio, il fosforo gioca un ruolo fondamentale nelle funzioni biologiche del corpo. E’ parte importante anche delle membrane cellulari, nella produzione e conservazione di energia. Gli alimenti in cui si trova molto fosforo sono il pesce, la carne ed i latticini.

Potassio

Il potassio è il minerale presente in maggiore quantità nelle cellule. Produttore di energia, metabolizza i carboidrati. Si trova in frutta e verdura, ad esempio nelle banane e nella buccia delle patate. Uno scarso apporto di potassio può essere la causa di contratture muscolari.

Sodio e Cloro

Sodio e cloro sono due minerali molto importanti per il mantenimento dei liquidi, per le contratture muscolari e per la funzione cardiaca. Sono minerali assunti principalmente attraverso il sale da cucina.

I restanti minerali sono considerati “micro” minerali, poichè il corpo ne necessità in minime quantità. Ne fanno parte: rame, cobalto, fluoro, iodio, manganese, selenio e zinco. Essi possono essere assunti attraverso frutta fresca e verdura, cereali integrali, carne magra, pesce , latte e formaggi.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora