×

Elon Musk vuole comprare la Coca-Cola per “rimetterci la cocaina”

In vena di cose gioviali sul "suo" social Elon Musk ci scrive sopra che adesso vuole comprare la Coca-Cola per “rimetterci la cocaina”

Elon Musk

Elon Musk vuole comprare la Coca-Cola per “rimetterci la cocaina”: fermi tutti è una provocazione ed è stata provocazione che ha fatto il paio con il primo “cinguettio” del padrone di tutta la voliera. La provocazione social del visionario magnate reduce dall’acquisizione di Twitter per 44 miliardi di dollari è infatti parte del suo post proprio su Twitter, un post ironico che ha suscitato più scalpore di quanto non avrebbe dovuto, tutto sommato. 

Musk vuole comprare la Coca-Cola 

Musk ha twittato mercoledì che vorrebbe acquistare Coca-Cola per “rimettere la cocaina” nella bevanda. E quel post, non il primo in assoluto ma uno fra i primi, di Musk è arrivato due giorni dopo che il miliardario ha acquisito Twitter con un accordo da 44 miliardi di dollari. Ha scritto Musk: “Rendiamo Twitter il massimo del divertimento!”. Lo ha fatto a meno di un’ora dall’esposizione dei piani per l’azienda di bevande.

La verità storica d’altronde è in agguato. Come è abbastanza noto e come ribadisce il National Institute on Drug Abuse, la cocaina era legale nel 1885. 

La ricetta “storica” della Coca-Cola 

In quegli anni poi John Pemberton, un farmacista di Atlanta, produsse per la prima volta la bevanda. All’epoca, la ricetta di Pemberton includeva un estratto di cocaina ottenuto dalle foglie di coca. Un articolo del New York Times del 1988 su The Coca-Cola Company riportava anche come la cocaina fosse inizialmente inclusa nella bevanda ma fu eliminata nel 1900.

Quello che non molti dicono è che Pemberton, ex ufficiale confederato ferito durante la guerra civile, aveva “inventato” quella bevanda energizzante per togliersi dalla spalla “la scimmia” della morfina con cui curava i dolori fissi dopo la ferita riportata in guerra.

Contents.media
Ultima ora