Emoticons: la rappresentazione delle emozioni umane
Emoticons animate gratis per WhatsApp
Tecnologia

Emoticons animate gratis per WhatsApp

Emoji
Sono diventate così famoso da essere oggi dappertutto

Le emoticons sono delle faccine e rappresentano le emozioni umane. Servono in primo luogo a colorare le righe altrimenti eccessivamente fredde dei messaggi. Di seguito la loro storia e dove poterne trovare di nuove.

Le emoticons sono faccine simpatiche o tristi che cercano di colorare il testo con le emozioni umane. In passato si usavano virgole, parentesi, virgolette uncinate e molto altro ancora per ricreare ciò che seppur lontanamente sembrava essere un’espressione umana. Poi si sono evolute, sono diventate colorate, a volte addirittura animate. La tecnologia continua a correre a ritmi elevati e oggi è possibile creare anche delle GIF, sequenze animate, solo con il proprio telefono.

Emoticons

Le Emoticons sono la realizzazione di una determinata espressione umana attraverso combinazioni di caratteri. In origine erano quindi create unicamente da virgole, parentesi o simboli speciali. Avevano lo scopo di aggiungere componenti extra-verbali alla conversazione tramite SMS o chat. Infatti il termine “emoticon” deriverebbe proprio dall’unione di “emotion” e “icon” ovvero emozione e icona.

Non si sa con precisione quando è iniziata la loro vita ma si pensa che risalga al 1979. Un docente infatti avrebbe mandato un’e-mail in cui proponeva di aggiungere al solo testo delle emozioni attraverso dei segni d’interpunzione.

Oggi le così dette “faccine” o “emoji” sono ben più sviluppate e previste da Unicode.

Whatsapp Emoticons

Whatsapp è un sistema di messaggistica istantanea multipiattaforma per Smartphone. È stata creata nel 2009 e dal 2012 fa parte del gruppo Facebook. Il nome deriverebbe dall’unione dell’inglese “What’s up” (che succede) e “App“. Attraverso questo programma non è possibile unicamente scambiarsi messaggi.

Infatti ci si possono mandare foto, video, messaggi vocali e anche la posizione. Quest’ultima operazione è possibile grazie all’utilizzo delle mappe ovvero una funzione già integrata nel dispositivo. L’applicazione prevedeva fino al Gennaio 2016 un anno di prova. In seguito è necessario fare un abbonamento, che può essere di 1 anno (0.89 centesimi), 3 anni (2,40 euro) o 5 anni (3,34 euro). È inoltre possibile pagare per un amico.

Emoticons gratuite per Whatsapp

Già al termine del Dicembre 2016 Whatsapp aveva messo a disposizione nuove emoticons per i propri utenti. Corre voce sul web che presto ne saranno prodotte delle nuove.

Ma non bisogna per forza aspettare la release ufficiale per poter rifornire il proprio profilo. Chi ha intraprendenza e buona volontà può infatti cercare sul vasto mondo di internet. Spesso è utile tenere d’occhio le applicazioni e gli aggiornamenti presenti in Google Play, Windows Store e App Store. Infatti queste rifornirebbero gratuitamente i social network. Quindi non solo Whatsapp ma anche Facebook.

Vi sono diverse applicazioni utili. Per esempio:

  • Kika Tastiera: produce non solo emoticon ma anche GIF animate
  • SMS Rage Faces: specializzata in meme celebri
  • Imoji: che è forse uno dei migliori
  • Emoticon per Chat: utilizzabile preferibilmente da sistemi Android
  • Emojidom: per cellulari che mondano un sistema iOS (iphon)

Tutte queste applicazioni sono in grado di appagare i maniaci di emoticons. Infatti consentono di scegliere tra una vasta gamma di faccine e di esprimere al meglio i propri sentimenti. Sicuramente tutti i gusti possono essere accontenti. Almeno fino al prossimo aggiornamento.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche