Esempio lettera di presentazione per autocandidatura
Esempio lettera di presentazione per autocandidatura
Lavoro

Esempio lettera di presentazione per autocandidatura

Esempio lettera di presentazione per autocandidatura
Esempio lettera di presentazione per autocandidatura

La lettera di presentazione per autocandidature è fondamentale poiché deve subito dare un’idea del motivo per cui ci si propone, oltre che di sé.

La lettera di presentazione autocandidature deve essere strutturata in modo da catturare l’attenzione, ma anche sufficientemente ben fatta e non troppo lunga.

Lettera di presentazione autocandidature: presentazione iniziale

Spett.le Dottor Rossi,

sono molto interessata a candidarmi per un posto nella vostra agenzia, leader milanese nel settore dell’abbigliamento; avendo io avuto esperienze come fashion blogger ed avendo lavorato come stilista per alcuni anni, ritengo di avere le giuste competenze per integrarmi in un’azienda importante come la vostra.

In questa parte una donna si presenta brevemente per un posto in una grande azienda di abbiagliemnto: elenca dunque i motivi per cui sarebbe adatta a ricoprire un ruolo nell’azienda da lei scelta. Come prima cosa però, si è rivolta al selezionatore del personale usando il suo cognome, cosa molto importante, dato che scrivere Spett.le direttore del personale è particolarmente poco indicato.

Richiamo diretto al curriculum

Sono da sempre appassionata di vestiti, alcuni dei miei modelli sono stati indossati da modelle in sfilate anche di rilievo, e prima di lavorare come stilista ho effettuato studi universitali nell’ambito della moda.

Nel curriculum che le ho allegato sono indicate tutte queste informazioni nel dettaglio, assieme a tutti quegli altri impieghi che mi hanno permesso di maturare una solida esperienza in campo stilistico e nell’abbigliamento in generale.

Nella seconda parte della lettera, la donna espone in maniera più dettagliata le sue competenze e invita il selezionatore del personale a leggere il suo curriculum senza dirglielo direttamente, bensì lasciando che sia lui a prendere autonomamente in considerazione l’idea di visionarlo. E’ fondamentale difatti allegare il proprio curriculum alla lettera di autocandidatura, in modo che sia possibile vagliarlo senza che però occupi spaziono nella lettera.

Conclusione della presentazione per autocandidatura

Sono disponibile per vari tipi di orari e pronta ad assumermi responsabilità lavorative legate al contratto di lavoro che riterrete più opportuno; sarei infine disponibile a lavorare fin da ora.

La ringrazio per la cortese attenzione e per il tempo che mi avete dedicato, cordiali saluti, Francesca Villa.

La conclusione dev’essere rispettosa e cortese, e si devono palesare le proprie disponibilità, poiché se vi proponete spontaneamente per un posto di lavoro, dovete certamente tenere a mente che dovete avere determinate disponibilità, in modo da essere pronte a lavorare il prima possibile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche