×

Esplode bombola di gas in una villa di Nardò: tre feriti tra cui nonno e nipote di 5 anni

Esplode una bombola di gas della cucina e nonno e nipote all'interno dell'abitazione rimangono ustionati e feriti: è successo a Nardò.

Esplode bombola di gas Nardò

Paura a Santa Maria al Bagno, frazione del comune di Nardò in provincia di Lecce, dove in una villa è esplosa una bombola di gas che ha provocato il ferimento di tre persone. Trasportate in ospedale, secondo quanto appreso non sono in pericolo di vita.

Esplode bombola di gas a Nardò

I fatti si sono verificati nella mattinata di domenica 25 luglio al civico 12 di via Francesco Falco. Stando alle prime ricostruzioni della vicenda, una fuga di gas avrebbe provocato un’esplosione che ha causato il ferimento di tre persone. Si tratta di nonno e nipote di 5 anni, che si trovavano all’interno dell’abitazione al momento dei fatti, e di uno dei loro vicini di casa.

La fuga sarebbe avvenuta da una bombola gpl della cucina, che ha provocato una violenta deflagrazione ed una fiammata.

Immediata la chiamata ai sanitari del 118 e ai Vigili del Fuoco che, giunti sul posto, hanno fornito le prime cure ai feriti. I primi due sono rimasti ustionati e trasportati in ambulanza al Centro grandi ustionati di Brindisi. Il terzo invece, che ha riportato ferite più lievi, è stato trasferito all’ospedale di Gallipoli in codice giallo.

Tutti e tre non sono comunque in pericolo di vita.

Esplode bombola di gas a Nardò: stabile evacuato

Presenti sul luogo dell’esplosione anche i Carabinieri di Nardò che hanno effettuato i rilievi utili a ricostruire la dinamica della vicenda e le cause che hanno portato alla fuga di gas. Lo stabile che ospita l’abitazione dove è avvenuta l’esplosione è stato evacuato per motivi di sicurezza.

Contents.media
Ultima ora