Julen, risultati dell'autopsia: morto il giorno stesso della caduta | Notizie.it
Julen, risultati dell’autopsia: morto il giorno stesso della caduta
Esteri

Julen, risultati dell’autopsia: morto il giorno stesso della caduta

julen autopsia

Secondo quanto emerso dall'autopsia effettuata sul corpicino di Julen, il bimbo potrebbe essere morto lo stesso giorno della caduta nel pozzo.

Hanno sperato fino all’ultimo di trovarlo ancora in vita ma il piccolo Julen è morto, con tutta probabilità, il giorno stesso della caduta nel pozzo. E’ l’autopsia a mettere la parola fine alle ipotesi legate al decesso del bimbo di due anni finito in un pozzo nei pressi di Malaga il 13 gennaio e raggiunto dai soccorritori nella notte del 26 dello stesso mese.

L’autopsia di Julen, trauma cranico

Tredici giorni trascorsi, dai soccorritori, combattendo contro la montagna per cercare di scalfirla nel più breve tempo possibile, realizzando un primo tunnel verticale molto profondo e parallelo al pozzo; e a seguire un secondo tunnel orizzontale lungo circa quattro metri, per arrivare al punto nel quale si trovava il bambino, recuperato purtroppo senza vita. Dall’autopsia effettuata sul corpicino dopo che i minatori lo hanno portato in superficie, è emerso che il bimbo presenta un “trauma cranio-encefalico importante” oltre a “molteplici traumi compatibili con la caduta”. E’ quanto riportato da El Mundo che ha diffuso le prime informazioni relative all’autopsia effettuata nel pomeriggio del 26 gennaio presso l’Istituto di Medicina Legale di Malaga.


L’ipotesi sulla sua morte

Dunque Julen potrebbe essere morto il giorno stesso dalla caduta, almeno è quanto trapela da ipotesi investigative e ciò che emerso dall’autopsia non farebbe altro che confermarlo.

Il trauma cranico sarebbe, in particolare, stato provocato dalla caduta di pietre ed altri detriti che lo avrebbero colpito. Come sottolineato dal delegato del governo in Andalusia Rodriguez Gomez de Cellis, Julen è “precipitato rapidamente in caduta libera” per ben 71 metri, dove poi è stato ritrovato e i minatori che lo hanno raggiunto hanno confermato che il corpo si trovava posizionato con le braccia in alto. Il bimbo verrà sepolto il 27 gennaio nel cimitero del quartiere di El Palo a Malaga. La Spagna osserverà tre giorni di lutto in sua memoria.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Daniele Orlandi
Daniele Orlandi 6056 Articoli
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.