×

Pedofilo filma sé stesso mentre violenta bimbo: condannato a 22 anni

Condannato un 26enne per abuso di minori e condivisione di materiale indecente. Pubblicava video degli abusi online.

kyle fox

Arrestato un pedofilo. La Polizia ha fatto irruzione nella sua abitazione nel settembre 2018 e lo ha sorpreso a letto con un bambino di 5 anni nudo. Il ragazzo, un 26enne, Kyle Fox, è stato rintracciato dagli investigatori della National Crime Agency dopo aver pubblicato un video su un sito web.

La storia arriva dal Regno Unito.

Le indagini

Dalle indagini è emerso che le vittime avevano tutte età compresa tra i 4 e i 5 anni. L’uomo avrebbe inoltre iniziato ad abusare di una bambina da quando aveva 10 mesi fino all’età di 3 anni. Il 26enne ha provato a giustificarsi ammettendo di aver filmato gli abusi ma affermando di non averli mai caricati online. Il materiale video gli sarebbe stato rubato.

L’uomo è stato arrestato e condannato a 22 anni di carcere, una pena giudicata da molti troppo bassa. I reati contestati sono stupro, abusi sessuali e condivisione di immagini indecenti.

La decisione del giudice

Il giudice Georgine Kent avrebbe elogiato gli investigatori della National Crime Agency per aver arrestato l’uomo e aver bloccato l’abuso di bambini. “Le prove dimostrano che ha caricato oltre 6000 video su un sito di condivisione file, in cambio di crediti acquisiti che gli hanno permesso di visualizzare altri contenuti“.

Sul suo computer sarebbero stati trovati diversi video di abusi sessuali. L’Agenzia nazionale per la criminalità ha dichiarato che l’unità nazionale per la criminalità informatica ha fatto chiudere il sito che conteneva 145.000 video di abusi sessuali su minori, che avevano milioni di visualizzazioni.

Fox dovrà scontare due terzi di pena prima che possa essere valutata la libertà vigilata.

Contents.media
Ultima ora