×

Messico, italiano ucciso a colpi di pistola in un ristorante

Il 35enne Salvatore Stefano è stato freddato a colpi di pistola in un ristorante a Città del Messico.

omicidio messico

Salvatore Stefano, 35enne italiano, stava cenando in un ristorante di Città del Messico, quando è stato freddato a colpi di pistola. Ignoto il movente del delitto. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare. L’omicidio è avvenuto nella serata di venerdì 5 aprile, al ristorante Bella Donna situato nel quartiere Cuauhtémoc della capitale messicana.

A dare la notizia è stata la rete locale Televisa.

Terribile omicidio

Italiano morto in Messico. Salvatore Stefano è stato ucciso, per cause ancora da accertare, mentre stava cenando in un locale a Città del Messico. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Stando a fonti messicane, la magistratura del paese avrebbe aperto un’inchiesta per omicidio volontario e avrebbe disposto il trasferimento del cadavere all’obitorio per sottoporlo all’autopsia, fissata a giorni.

Non ci sono molte informazioni sul delitto. Ciò che è emerso è che il 35enne avrebbe tentato di opporre resistenza agli assassini, i quali lo hanno ripetutamente colpito prima di mettersi in fuga a bordo di una moto.

Ignote le cause

All’arrivo dei soccorritori, Stefano era ancora vivo. Il decesso è avvenuto durante il trasferimento in ospedale. La Polizia messicana sta indagando sul caso e la priorità è chiarire il movente dell’omicidio, al momento sconosciuto.

Un dipendente del locale ha dichiarato all’emittente televisiva locale che “durante la sparatoria si sono sentite imprecazioni e maledizioni in italiano. Ciò fa pensare che i killer di Salvatore Stefano potrebbero essere connazionali”.

Contents.media
Ultima ora