Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Torna dalla festa, mamma dimentica neonata in auto: muore soffocata
Esteri

Torna dalla festa, mamma dimentica neonata in auto: muore soffocata

madre usa bimba

Negli Stati Uniti d'America solo quest'anno si contano già undici bambini morti dimenticati in auto.

Una donna di 44 anni dimentica la bimba di 3 mesi in auto: la figlioletta muore nella vettura soffocata dal caldo. La madre, che aveva già accusato stanchezza, non ha voluto rinunciare ad una festicciola di una amica decidendo di portare anche la piccola. Al ritorno a casa è andata a dormire, non ricordandosi della neonata nella culla nel sedile posteriore. Al risveglio era ormai troppo tardi.

Colpo di sonno

Una notte insonne e tanta stanchezza sulle spalle, ma alla festa per l’arrivo di un nuovo bebè di una sua amica proprio non voleva rinunciare. La mamma 44enne si era quindi recata all’evento, portando con sé anche la sua figlioletta di 3 mesi appena. Tornata a casa verso le 12.30, ha parcheggiato la vettura nel viale andando subito a dormire. Solo 3 ore e mezza dopo, al suo risveglio, si è accorta che qualcosa non andava: cercando la bimba nella culletta – e non trovandola, la madre ha capito con orrore che la piccola era rimasta in auto.

La donna è corsa fuori per recuperarla ma era ormai troppo tardi: la neonata era ormai morta, soffocata dal caldo rovente nella vettura diventata un forno sotto il sole cocente del pomeriggio.

Premurosa e attenta

La tragedia è avvenuta a Rose Hill, nello Stato del Kansas, Usa. La 44enne, madre di altri 5 figli adottivi, è stata probabilmente vittima di un’amnesia temporanea. Descritta da vicini e amici come una madre premurosa e attenta, che si è sempre occupata al meglio dei suoi figli, è ora distrutta dal dolore. “Aveva detto di essere molto stanca, era stata sveglia fino a tarda notte, non so se era per i bambini o per quale motivo, ma sentiva di aver bisogno di un sonnellino. Tornata dalla festa si è messa a dormire e lo ha fatto fino alle 4 del pomeriggio” ha dichiarato lo sceriffo della contea di Butler, cui sono state affidate le indagini per ricostruire l’accaduto. “È una tragedia. Voglio solo ricordare a tutti di prestare la massima attenzione quando hanno dei figli in macchina.

Con l’arrivo dell’estate, fa caldo e le auto diventano dei forni” ha concluso l’uomo. Sul corpicino della vittima sarà effettuata l’autopsia. La conta dei bambini morti dimenticati in auto quest’anno negli Usa sale a undici.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lavinia Nocelli, classe '94, marchigianamente di Senigallia. Arrivata per la prima volta a Milano nel 2013, ho studiato all'Accademia di Belle Arti di Brera. La mia tesi mi ha portato in Albania, dove ho realizzato un docufilm sulle nuove mete d'emigrazione Italiana, documentando la situazione a Tirana, la capitale. Nel mentre un docufilm in veste di aiuto registra con Francesca La Mantia, "La memoria che resta". Poi il fotoreportage nella "jungle" di Calais, Francia, il campo profughi da cui oltre 10000 rifugiati cercavano di passare i confini per arrivare nel Regno Unito. E i due anni a Parigi, all'Ecole Supérieur de Journalisme, dove ho seguito da vicino le manifestazioni dei Gilet Gialli. Fotogiornalista per Waamoz, scrivo tra Roma e Milano, dove collaboro con Notizie.it. Leggo per passione, scrivo per dovere: scambiate le frasi e aggiungete negativi in bianco e nero. E tanti chilometri in mezzo, percorsi e immaginati.