×

David Sassoli candidato per la presidenza del Parlamento Europeo

L'ex vicepresidente del Parlamento David Sassoli potrebbe ora ricoprire uno dei vertici Ue, sostenuto da Socialisti e Popolari. Oggi il voto alla plenaria di Strasburgo.

Sassoli, candidato alla Presidenza del Parlamento Europeo

I Socialisti hanno scelto il nome che proporranno come guida del Parlamento Europeo: si tratta di David Sassoli, italiano appartenente al Partito Democratico. Soddisfatto Carlo Calenda, mentre i Verdi reclamano la poltrona per sè.

Un Democratico italiano alla guida dell’Europarlamento: oggi le votazioni

Tra i ruoli più importanti dell’Unione, l’unico ancora vacante è quello del Presidente del Parlamento. Il Consiglio Europeo riunito a Bruxelles ha infatti scelto i Presidenti della Commissione (Ursula von Der Leyen, PPE), della BCE (Christine Lagarde, PPE), del Consiglio (Charles Michel, ALDE) e l’Alto rappresentante (Josep Borrel, S&D). Ha lasciato invece la presidenza del Parlamento alla libera nomina della plenaria di Strasburgo.

La poltrona spetterebbe a un esponente socialista. E il gruppo S&D ha scelto l’italiano David Sassoli, già vicepresidente nella scorsa legislatura. I Verdi vorrebbero che il ruolo venisse ricoperto da Ska Keller, ma è da escludere la presenza ai vertici di due tedeschi (ci sarebbe già la von Der Leyen).

Inizialmente si era stabilito che il posto spettasse ad un membro dell’Est Europa, area altrimenti non rappresentata nelle alte cariche UE se non per una probabile vicepresidenza della Commissione.

Ma alla fine la votazione dei Socialisti ha portato 75 voti a favore di Sassoli, con 39 contrari e 13 astenuti.

Anche Carlo Calenda si è espresso sulla nomina, dicendosi soddisfatto per questa “buona notizia alla fine di una giornata di umiliazioni per l’Italia”. Resta ora da aspettare l’esito della votazione, non affatto scontata. Nei primi tre voti infatti il candidato viene eletto solo con la maggioranza assoluta dei consensi, pari a 376. Dal quarto lo scontro è tra i due più votati: vince chi ottiene più voti. Sassoli avrebbe dalla sua 154 Socialisti e 182 Popolari, ma spera di poter contare sui voti dei Liberali per evitare di arrivare al quarto turno.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche