Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Francia, rincari sui biglietti aerei: in arrivo la nuova eco-tassa
Esteri

Francia, rincari sui biglietti aerei: in arrivo la nuova eco-tassa

aeroporto
aeroporto

Il ministro dei trasporti francese Elisabeth Borne ha annunciato l'arrivo di una eco tassa sui biglietti aerei dal prossimo gennaio 2020.

A partire dalla prossima legge di Bilancio, la Francia immetterà una nuova tassa sui biglietti aerei. Si tratta della cosiddetta eco-tassa, che alcuni preferiscono chiamare “Greta tax”, in onore della paladina dell’ambiente che condanna i voli aerei. Infatti, come fa sapere il ministro dei trasporti Elisabeth Borne, il sovrapprezzo varierà da 1,50 a 1,80 euro e si applicherà a tutti i voli dalla Francia verso l’estero. Secondo le prime stime, questa nuova misura potrebbe portare nelle casse dello stato francese 182 milioni di euro. Il denaro così ottenuto, infine, verrà investito nell’acquisto di mezzi meno inquinanti. Vediamo i dettagli.

L’eco-tassa sui biglietti aerei

Greta Thunberg ha sensibilizzato a lungo sui cambiamenti climatici e ha cercato di dare il buon esempio in prima persona. Infatti, la giovane paladina dell’ambiente condanna i voli e preferisce spostarsi con altri mezzi. Ma dal prossimo gennaio 2020, anche la Francia attuerà una misura per migliorare i tassi di inquinamento.

Come riferisce il ministro dei trasporti francese, infatti, dalla prossima legge di Bilancio si immetteranno dei rincari sui biglietti aerei da 1,50 a 1,80 euro. Il balzello minimo, inoltre, riguarderà i voli all’interno dell’Europa e in classi economiche; mentre verranno aggiunti 9 euro per le classi più elevate. I voli fuori dal continente europeo saranno tassati con un aggiunta di 3 euro alle classi economiche e ben 18 euro per quelle più elevate. Infine, l’eco-tassa non verrà applicata per i voli in territorio francese d’Oltremare e in Corsica.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.