×

Bambina muore per aver ingerito una pila: per i medici era bronchite

Condividi su Facebook

Una bambina di 3 anni è morta in Francia dopo aver ingerito una pila: per i medici, però, si trattava di una bronchite.

bambina pila_censored
bambina pila_censored

Grave episodio di malasanità in Francia: una bambina di soli 3 anni è morta dopo aver ingerito una pila. Non appena arrivata in ospedale, la piccola aveva presentato delle gravi difficoltà respiratorie. Tuttavia, secondo i medici si trattava di una semplice bronchite. L’episodio risale a tre anni fa, ma una perizia accusa i medici e i radiologi di non essersi accorti del corpo estraneo che era ben visibile nelle radiografie.


Bambina muore per aver ingerito pila

Faustine Aberkane, una bambina francese di 3 anni, è morta a causa di una pila a litio. La piccola è arrivata in ospedale con gravi problemi respiratori dovuti proprio al corpo estraneo che aveva ingerito. I genitori erano preoccupati per la tosse persistente e i problemi nel mangiare che la piccola da tempo accusava.

Così, avevano optato per un controllo presso l’ospedale Femme-Mère-Enfant (HFME) di Bron, nella metropoli di Lione. La bimba è stata sottoposta ad alcuni esami specifici, tra i quali una radiografia. Secondo i medici che l’hanno visitata, però, le sue difficoltà respiratorie derivavano da una bronchite. La realtà dei fatti era un’altra. La pila a litio che aveva ingerito la piccola, purtroppo, l’ha portata al decesso. Dopo tre anni, una perizia accusa i medici e i radiologi di non aver visto la ben visibile chiazza nera all’interno del corpo della piccola.

Tre giorni dopo le dimissioni, inoltre, la bimba era tornata in ospedale nelle stesse condizioni nelle quali era stata dimessa. I medici, a quel punto si erano accorti che la pila di litio le stava bruciando la gola, ma per Faustine era ormai troppo tardi.

Dopo un anno di agonia, durante il quale è stata sottoposta a 27 operazioni, Faustine è morta. I genitori hanno chiesto il riesame sul caso e hanno presentato una denuncia contro i medici che avrebbero agito superficialmente.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche