×

La Spagna potrebbe chiudere i confini per l’estate

Niente vacanze in Spagna quest'estate: il Governo spagnolo sta considerando l'ipotesi di chiudere i confini per contenere il coronavirus.

Spagna, ipotesi di chiudere i confini per l'estate
Niente vacanze in Spagna quest'estate: il Governo spagnolo sta considerando l'ipotesi di chiudere i confini per contenere il coronavirus ed evitare nuovi contagi.

La Spagna sta valutando l’ipotesi di chiudere i suoi confini per l’estate. Il Governo spagnolo sta prendendo provvedimenti a lungo termine per evitare nuovi contagi nel paese e contenere la diffusione del coronavirus, alla luce della situazione attuale.

Spagna, ipotesi chiusura confini per l’estate

Il Governo spagnolo sta decidendo se chiudere i confini del Paese, come forma preventiva di contenimento del coronavirus, anche quest’estate. Niente vacanze in Spagna quest’anno, quindi.

Il divieto però varrebbe anche in uscita: agli spagnoli si chiede di restare in Spagna, con lo scopo di promuovere un turismo autarchico che prediliga le città autoctone.

Il provvedimento di chiudere i confini per l’estate è certamente drastico, considerando anche che la Spagna è una delle mete turistiche più gettonate d’Europa. Però alla luce della situazione attuale e dei casi di contagio di ritorno in Cina, è una misura più che necessaria.

Coronavirus, la situazione in Spagna

Dopo qualche giorno in cui si erano registrati del cali, in Spagna il numero delle vittime colpite da Covid-19 è nuovamente aumentato. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 619 nuovi decessi, che portano il numero totale a quota 16.972 . Secondo i dati della Johns Hopkins University, in Spagna il numero dei positivi dall’inizio dell’epidemia è di 166.019, mentre le persone guarite sono 62.000.

Contents.media
Ultima ora