×

Coronavirus: bimba di 4 mesi morta dopo un mese di sofferenza

Una bimba di 4 mesi positiva al coronavirus è morta: era ricoverata da diversi giorni in terapia intensiva.

Coronavirus bimba 4 mesi morta

Tragedia a New York, dove una bimba di soli 4 mesi è morta dopo aver contratto il coronavirus ed essere rimasta in ospedale per circa un mese. Si tratta di una delle persone più giovani decedute a causa dell’infezione.

Coronavirus: bimba di 4 mesi morta

Jay-Natalie La Santa, questo il nome della piccola vittima, aveva iniziato ad avere la febbre molto alta e i genitori l’avevano portata in ospedale. I medici le hanno effettuato un tampone per verificare se avesse contratto il virus ma era risultata negativa. Dato che però le sue condizioni non miglioravano dopo una settimana è stata nuovamente sottoposta ad un test che ha dato esito positivo.

Durante le prime due settimane di ricovero era sveglia e rispondeva agli imput del personale sanitario. Ma gli addetti hanno optato per il coma indotto a causa di alcuni problemi al cuore di cui la piccola soffre dalla nascita. Il 4 aprile scorso è stata intubata nel reparto di terapia intensiva e dopo i primi sette giorni sembrava che si stesse riprendendo.

Poi improvvisamente il suo quadro clinico è peggiorato e nel giro di poco tempo ha iniziato a respirare male fino ad andare in arresto cardiaco. La sera stessa è deceduta.

La nonna della bimba ha voluto raccontare la storia della nipote per fare un appello a tutti coloro che ancora sottovalutano l’infezione. “Voglio far sì che altri prendano seriamente questo virus, non si scherza con lui“, ha spiegato. Il padre della piccola era un pompiere e i suoi colleghi di New York hanno manifestato pubblicamente la loro solidarietà e vicinanza alla famiglia.

Una delle esperienze peggiori per un genitore è quella di perdere un figlio. Addio principessa Guerriera, come la chiamava il papà“, hanno scritto in una nota.

Contents.media
Ultima ora