×

Kim Jong-un è riapparso in pubblico, lo affermano fonti sudcoreane

Il leader nordcoreano Kim Jong-un sarebbe riapparso in pubblico dopo ben venti giorni di assenza, come riporta l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap.

kim-jong-un

Smentendo le voci che si rincorrevano da giorni su una sua possibile dipartita, il leader della Corea del Nord Kim Jong-un sarebbe riapparso in pubblico dopo un assenza di ben venti giorni. È quanto riportato dall’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap, che cita la sua omologa del nord KCNA.

Kim, la cui ultima apparizione in pubblico risale allo scorso 11 aprile, avrebbe partecipato all’inaugurazione di una fabbrica di fertilizzanti nella giornata della Festa dei lavoratori.

Kim Jong-un è riapparso in pubblico

Secondo l’agenzia di stampa nordcoreana KCNA, la visita di Kim Jong-un alla fabbrica di fertilizzanti è stata accompagnata dal giubilo dei suoi sostenitori: “Tutti i partecipanti hanno applaudito fragorosamente e gridato evviva”. L’ultima apparizione pubblica del leader era datata 11 aprile, quando ha partecipato alla riunione del politburo del Partito dei Lavoratori di Corea.

Stando a quanto riportato da diverse testate internazionali l’assenza di Kim sarebbe stata dovuta a un intervento chirurgico al cuore a cui si sarebbe sottoposto il 12 aprile e che aveva lanciato forti sospetti su una sua possibile morte o comunque su un’invalidità permanente che gli avrebbe impedito di esercitare il potere.

I primi dubbi sulla sua salute erano infatti emersi il 15 aprile, a seguito della mancata partecipazione di Kim Jong-un alla tradizionale commemorazione della nascita del nonno Kim Il-sung, primo presidente del paese e padre della patria nordcoreana.

La convalescenza del leader

Tuttavia, le voci sulla scomparsa di Kim erano state smentite sia dalla stampa di Pyongyang che da quella di Seul, per le quali il leader stava molto probabilmente trascorrendo un periodo di convalescenza post operatoria in una località segreta. Verso la fine di aprile infatti, alcune immagini satellitari diffuse dal quotidiano inglese The Guardian avevano rivelato la presenza del treno personale di Kim Jong-un nella sua residenza privata di Wonsan, nell’est del paese.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora