×

Coronavirus in Germania, focolaio in un ristorante: 18 contagiati

Desta preoccupazione il focolaio di coronavirus registrato in un ristorante di Leer, in Germania, dove sono rimaste contagiate 18 persone.

coronavirus-germania-ristorante

Mentre la pandemia di coronavirus in Germania continua ad essere per il momento sotto controllo, alcuni nuovi focolai esplosi nel paese stanno destando preoccupazione tra le autorità competenti, soprattutto per quanto riguarda il rispetto delle norme di contenimento e di distanziamento sociale.

In questi giorni infatti ben 18 persone sono risultate positive al Covid-19, e altre 133 sono attualmente in quarantena, dopo aver preso parte a una cena in un ristorante nella cittadina di Leer, nel land della Bassa Sassonia.

Coronavirus, nuovi focolai in Germania

Stando a quanto riportato dalla stampa tedesca, sembra che nel ristorante Alte Scheune di Leer sia i clienti che gli stessi gestori non abbiano rispettato le restrizioni imposte dalle autorità per impedire il diffondersi del coronavirus, prodigandosi in abbracci e strette di mano e sedendosi ai tavoli in maniera non adeguatamente distanziata gli uni dagli altri.

Come risultato di questi comportamenti, 18 persone sono state trovate positive al coronavirus e altre 133 sono attualmente costrette in quarantena domiciliare.

Il caso del ristorante Alte Scheune è salito alla ribalta nazionale tanto da interessare anche la ministra della salute Carola Reimann, mentre le autorità stanno conducendo un’indagine al fine di stabilire le reali responsabilità dei commensali e dei titolari.

Altri 107 contagi dopo una messa

Quello del ristorante di Leer non è però l’unico focolaio di coronavirus scoppiato in questi ultimi giorni in Germania. A Francoforte infatti ben 107 persone sono rimaste contagiate dal virus dopo aver partecipato a una funzione religiosa avvenuta ai primi di maggio in una chiesa della comunità battista locale.

Contents.media
Ultima ora