×

Usa, festa in piscina con assembramenti per il Memorial Day

Gli Usa s'indignano per una festa in piscina organizzata durante il weekend del Memorial Day, nonostante il Covid.

Festa in piscina negli Usa, assembramenti e niente mascherine
Assembramenti e niente mascherine durante una festa in piscina negli Usa.

Nel weekend del Memorial Day, negli Usa, centinaia di persone riprese durante una festa in piscina, in quello che è chiaramente definibile come un assembramento. Nessuno indossa la mascherina né rispetta le distanze di sicurezza, tutti si ammassano dentro e fuori dall’acqua.

Festa in piscina negli Usa

Il fatto ha avuto luogo ad Osage Beach, piccola cittadina del Missouri sul lago di Ozarks. Durante la stagione estiva, solitamente, una massa di turisti affolla le coste e sabato 23 maggio 2020 non è stato da meno.

Diversi i video che riportano la gravità dell’accaduto, pubblicati sui principali social network a denuncia dell’inciviltà di queste persone durante la pandemia Coronavirus. L’America s’indigna, tantissime le reazioni negative degli utenti sotto questi filmati, registrati nello Stato del Missouri che, da poco, aveva allentato il lockdown imposto ai cittadini.

Nessun distanziamento sociale

La normativa, comunque, prevede l’obbligatoria pratica del distanziamento sociale, che si lasci la propria abitazione per andare al lavoro, fare la spesa, accedere agli ospedali o svolgere altre attività.

Regola totalmente ignorata da tutti i partecipanti alla festa in piscina di Osage Beach.

Lyda Krewson, sindaco di St.Louis, Missouri, ha dichiarato: “Questo è un comportamento pericoloso e da irresponsabili, agire così in nome di un effimero divertimento durante un weekend di festa”. “Ora questa gente tornerà a casa a St. Louis ed altre cittadine dello Stato, mettendo a rischio la salute di ulteriori cittadini”.

Contents.media
Ultima ora