×

In Spagna bisognerà indossare la mascherina fino a fine pandemia

Obbligo di mascherine per tutto il periodo della pandemia da Coronavirus e non solo: le regole della Spagna.

spagna-obbligo-mascherine
Spagna, obbligo di mascherine prorogato fino a fine pandemia

La Spagna annuncia l’obbligo di indossare le mascherine fino al termine della pandemia da Coronavirus. Ma non è l’unica novità voluta dal governo iberico per convivere con il Covid-19 nella nuova ‘fase’ di apertura del Paese. Nonostante il prossimo 21 giugno scada lo stato d’emergenza, la Spagna ha deciso di mantenere obbligatorie tutte le misure di contenimento adottate in questo primo periodo di convivenza con il virus.

Ad annunciarlo è stato il ministro della Salute, Salvador Illa. Oltre alle mascherine – misura diventata obbligatoria -, i cittadini presenti su territorio spagnolo dovranno mantenere anche distanziamento sociale di un metro e mezzo negli spazi chiusi.

Il mancato rispetto dell’obbligo di indossare mascherine sarà sanzionato con un’ammenda pari a 100 euro.

Spagna, obbligo di mascherine

L’obbligo di mascherine in Spagna è una notizia importante anche per i turisti italiani che potrebbero volare, alla volta della terra iberica, già a partire dal 15 giugno quando riapriranno ufficialmente le frontiere europee. Intanto, però, non è l’unica novità da parte del governo spagnolo per quanto concerne la nuova vita con il Coronavirus.

Sulla scuola, infatti, il Governo Sanchez sta adottando misure specifiche: anzitutto lo stanziamento di un fondo pari a 2 milioni di euro per le Regioni per consentire la riapertura delle scuole in sicurezza e permettere l’avvio delle lezioni nel pieno rispetto delle norme anti contagio da Coronavirus.

Nello specifico, le classi potranno contenere al massimo 15 alunni. Ciò comporterà un nuovo piano di assunzioni per i docenti iberici oltre a un maggiore ampliamento degli spazi a disposizione nelle strutture scolastiche.

Contents.media
Ultima ora