×

Primo caso sospetto di coronavirus nella Corea del Nord

Condividi su Facebook

In base a quanto riportato dall'agenzia di stampa statale KCNA , la Corea del Nord avrebbe riferito il suo primo caso sospetto di Covid-19

Fino ad ora la Corea del Nord non ha ufficialmente annunciato contagi da coronavirus, con il leader Kim Jong-un che qualche settimana fa ha voluto rivendicare l’efficacia delle proprie azioni contro la pandemia. Nelle ultime ore, però, in base a quanto riportato dall’agenzia di stampa statale KCNA la Corea del Nord avrebbe riferito il suo primo caso sospetto di Covid-19.

Primo caso sospetto in Nord Corea

In base a quanto riportato dall’agenzia di stampa statale KCNA , la Corea del Nord avrebbe riferito il suo primo caso sospetto di coronavirus, riguardante una persona ritornata lo scorso 19 luglio. Si resta quindi in attesa di eventuali comunicazioni ufficiali da parte del governo.

Nel frattempo ricordiamo che soltanto qualche settimana fa il leader nord-coreano Kim Jong-un è riapparso in tv per parlare del successo del suo Paese nella lotta contro la pandemia di Covid-19.

Sempre come riportato dall’agenzia di stampa locale Korean Central News Agency, Kcna, Kim Jin-un ha dichiarato: “Abbiamo scrupolosamente impedito che il virus maligno facesse breccia da noi e mantenuto stabile la situazione anti-epidemica nonostante la crisi sanitaria mondiale, il che è un brillante successo raggiunto dalla lungimirante leadership del Comitato centrale del Partito”. Sono queste le parole di Kim Jong-un sulla questione coronavirus lo scorso 2 luglio, durante un vertice del Politburo del Partito dei Lavoratori, da lui presieduto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.