×

Migliaia di animali morti sulle spiagge della Kamtchatka

Condividi su Facebook

Da settimane, nella penisola russa della Kamtchatka si registra una costante ed anomala moria di animali

Catastrofe ecologica in Russia, morti migliaia di animali

Una “misteriosa catastrofe ecologica” si sta registrando nella penisola russa della Kamtchatka dove ormai dai giorni si registra una inspiegabile moria di animali. La costa è ricoperta da carcasse di ricci, polipi, foche ed altre specie. A denunciare l’anomala moria di animali è stata l’organizzazione russa di Greenpace secondo la quale, a creare questa catastrofe ambientale, sarebbe l’inquinamento del mare che ha raggiunto livelli preoccupanti.

Le analisi effettuate dagli ambientalisti hanno rivelato che in mare si trova una concentrazione di fenolo e di prodotti petroliferi da 2,5 a 4 volte superiori alla norma. Su Twitter, Greenpeace ha lanciato un appello alle autorità perché si facciano delle indagini più approfondite per chiarire la causa della continua ed anomala moria di animali. “L’entità dell’inquinamento non è stata ancora determinata – scrive l’organizzazione – pertanto si richiede un’indagine immediata, la valutazione dei danni e l’eliminazione urgente delle conseguenze”.

Un fiume inquinato

L’inquinamento potrebbe essere causato da un fiume che sfocia nell’Oceano Pacifico, ma per saperlo con certezza, occorrerà attendere l’esito delle analisi effettuate nelle acque della penisola russa. Pare anche che nella zona, da diverse settimane, diversi surfisti abbiano accusato strani sintomi dopo essere stati in acqua, altri, invece, si sono sentiti male anche se non sono entrati a contatto con il mare. il governatore della Kamtchatka, Vladimir Solodov ha minacciato che licenzierà chiunque abbia cercato di camuffare la gravità della situazione, mentre dal Governo russo assicurano che dai campioni analizzati non sono state riscontrate anomalie.

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Carmelo Riccotti La Rocca

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.