×

Olanda verso chiusura dei ristoranti: stop vendita alcolici dopo le 20

Condividi su Facebook

L'allarme Covid in Olanda sta crescendo, per questo è arrivata la decisione di chiudere completamente i ristoranti e non vendere alcolici dopo le 20.

Olanda Covid

L’allarme Covid continua a crescere in tutto il mondo. Mentre l’Italia sta affrontando questa fase arancione, molto vicina a quella rossa che porterebbe al lockdown, altri Paesi sarebbero ancora più in difficoltà. Una situazione davvero critica, che sta colpendo, per esempio, l’Olanda.

Allarme Covid in Olanda

Il Covid continua a diffondersi in tutto il mondo e l’allarme contagi in Olanda continua a crescere in modo molto preoccupante. Nel Paese ora si inizia a pensare ad una chiusura totale di tutti i ristoranti, per evitare la diffusione dei contagi. Il governo olandese sta seriamente pensando di chiudere tutti i ristoranti e vietare la vendita di alcolici dopo le 20. Si tratta di misure importanti, che verranno messe in atto per contenere la curva di contagi, come ha riportato RTL Nieuws. 

Le nuove misure, che hanno già scatenato moltissime proteste degli imprenditori del settore nei Paesi Bassi, verranno applicate per almeno due settimane e saranno presentate oggi, martedì 13 ottobre, con una conferenza stampa del primo ministro Mark Rutte.

Le scuole per il momento rimarrano aperte, così come le palestre. A piccoli passi si stanno prendendo dei nuovi provvedimenti e delle nuove restrizioni. I Paesi Bassi hanno superato la soglia dei 6.500 contagi quotidiani, per cui la situazione è molto delicata e monitorata costantemente. Per il momento le maggiori restrizioni riguardano ristoranti e locali, ma prossimamente potrebbero entrare in vigore ulteriori norme. 

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media