×

L’appello di Angela Merkel: “State a casa, la situazione è grave”

Condividi su Facebook

Il Coronavirus incalza. L'appello di Angela Merkel: "State a casa"

L'appello di Angela Merkel: "State a casa"

Troppi contagi nel Paese, arriva l’appello di Angela Merkel: “State a casa, incontrate molte meno persone, sia fuori che a casa”. Queste le parole della Cancelliera tedesca Angela Merkel data la gravità della situazione contagi da Coronavirus in Germania.

L’appello di Angela Merkel: “State a casa”

“Ora dobbiamo fare tutto il possibile per garantire che il virus non si diffonda in modo incontrollabile”, queste le parole della cancelliera Angela Merkel nel suo ultimo intervento video. Adesso ogni giorno conta. La Merkel denuncia la gravità della situazione Coronavirus in Germania e si appella ai cittadini chiedendo loro di rispettare scrupolosamente le regole e di evitare di viaggiare dato l’aumento considerevole dei contagi.

Ora dobbiamo fare tutto il possibile per garantire che il virus non si diffonda in modo incontrollabile. Ogni giorno ora conta. Vi chiedo: astenetevi da qualsiasi viaggio che non sia realmente necessario, da qualsiasi celebrazione che non sia realmente necessaria. Per favore, restate a casa, ove possibile”. 

La Germania si trova in una “fase molto grave”

La Germania vive una “fase molto grave”, insiste la cancelliera Merkel. “Il numero di nuove infezioni aumenta a passi da gigante ogni giorno.” Il Covid si sta diffondendo velocemente, molto di più rispetto a sei mesi fa.

“L’estate relativamente rilassata è finita, ora stiamo affrontando mesi difficili. Come sarà l’inverno, come sarà il nostro Natale, verrà deciso nei prossimi giorni e settimane. Lo decidiamo tutti attraverso le nostre azioni “.
Dunque le sorti del Natale, anche in Germania sono nelle mani dei cittadini e del rispetto dei distanziamenti, indossando le mascherine e cercando di uscire solo quando necessario. In Germania sono stati registrai 7.830 nuovi contagi in un solo giorno, il dato più alto in assoluto dall’inizio della pandemia.

Il dato è stato fornito dal Robert Koch Institute (RKI).

Osservare le restrizioni ed evitare di aumentare il numero di contagi è essenziale per evitare che il virus si diffonda in modo incontrollabile. Prosegue la Merkel: “Le autorità sanitarie stanno facendo grandi cose, ma dove il numero di persone infette è troppo alto, non possono più tenere il passo”. Proprio per questo la Merkel chiede ai cittadini: “Allora cosa può fare ciascuno di noi per garantire che i numeri scendano di nuovo? Molto, la maggior parte semplicemente perché ognuno di noi mantiene costantemente la distanza minima, indossa la protezione della bocca e del naso e rispetta le norme igieniche”. 

Gli scienziati confermano che l’incremento dei contagi è direttamente proporzionale al numero d’incontri che le persone hanno.

Conclude così la cancelliera il suo appello: “Se ognuno di noi riduce in modo significativo i nostri incontri al di fuori della nostra famiglia per un po ‘, allora possiamo riuscire a fermare e invertire la tendenza verso sempre più infezioni. Questo è esattamente il mio appello a voi oggi: iniziate a ridurre il numero di persone che frequentate da oggi, sia fuori che a casa.”

45 anni, mamma single di 2 figli. Fin da ragazza ha coltivato la passione per l'arte a 360 gradi. Diventata giornalista subito dopo la laurea, ama lo sport e insegno aerobica e acquagym per passione.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
calamiggnatto 57 ey009 e passeggio
18 Ottobre 2020 01:07

il puffo fortuto insulso è sempre in agguato


Contatti:
Chiara Cichero

45 anni, mamma single di 2 figli. Fin da ragazza ha coltivato la passione per l'arte a 360 gradi. Diventata giornalista subito dopo la laurea, ama lo sport e insegno aerobica e acquagym per passione.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.