×

Covid: infermiera sviene dopo aver fatto il vaccino, i medici si difendono

Condividi su Facebook

I medici hanno affermato che lo svenimento in questi casi è perfettamente normale

Infermiera sviene dopo aver fatto vaccino

Un’infermiera sviene dopo ave fatto il vaccino contro il Covid 19. Questo è il nuovo video che sta rimbalzando in rete e sta alimentando nuove polemiche sull’efficacia del vaccino contro il Coronavirus. L’infermiera si chiama Tiffany Dover e ha ricevuto la dose di vaccino Pfizer-BioNTech al CHI Memorial Hospital di Chattanooga.

In seguito, durante una conferenza stampa, la donna ha perso conoscenza.

Vaccino Covid: infermiera sviene

Il momento è sicuramente stato spaventoso. L’infermiera è svenuta proprio mentre parlava di quanto fosse felice per aver avuto la possibilità di vaccinarsi. “Tutto il mio staff, sapete, siamo entusiasti di ricevere il vaccino. Siamo nell’unità Covid, quindi la mia squadra ha avuto la possibilità di ottenere il vaccino “, ha iniziato Dover. E poi subito: “Cosa che è davvero …

Scusate, mi sento davvero stordita“.

La donna è stata presa al volo da uno dei medici presenti prima che finisse a terra, ma è rimasta incosciente per circa 20 minuti. Tuttavia, passato lo spavento, Dover ha ripreso la sua intervista: “Mi sono sentita male all’improvviso, ma ora mi sento bene e il dolore al braccio è sparito”.

I medici hanno subito spiegato che l’episodio è perfettamente normale.

“Lo svenimento – hanno dichiarato – può verificarsi dopo vari tipi di vaccinazioni e procedure mediche, solitamente a causa di dolore o ansia”.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
2 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Rita Vitaioli
19 Dicembre 2020 19:58

niente mi pare normale se c’e’ obbligo e non scelta !!!!

Lucio Caratozzolo
20 Dicembre 2020 16:01
Risponde a  Rita Vitaioli

Veramente di “normale” in tutta questa storia non c’è niente.


Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media