×

USA, La replica di Biden: “Bene che Trump non venga al giuramento”

Il Presidente eletto Joe Biden ha risposto alla replica di Donald Trump dichiarando che è un bene che Trump non sia presente al giuramento.

replica biden trump
replica biden trump

“Buona cosa che Trump non sarà al mio giuramento, è inadatto”, sono le parole del Presidente eletto Joe Biden che ha replicato al Tweet del Presidente uscente Donald Trump che ha fatto sapere che non ci sarà il giorno in cui Joe Biden pronuncerà il suo giuramento.

Un evento eccezionale che è accaduto soltanto altre tre volte nella Storia degli Stati Uniti. Nello specifico sono stati tre i presidenti a non essersi recati alla cerimonia di giuramento del loro rispettivo successore: Andrew Johnson, John Quincy Adams e John Adams.

Nel frattempo i democratici avrebbero fatto sapere che sarebbero pronti a far partire l’impeachment. Stando a quanto è stato riferito da diverse fonti alla CNN, la proposta di destituzione immediata della carica di Trump a presidente potrebbe essere presentata già per lunedì.

La bozza porterebbe il titolo “istigazione alla violenza” e farebbe riferimento a quanto accaduto lo scorso 6 gennaio.

post su Twitter di Trump

La replica di Biden a Trump

“Per quelli che me lo avevano chiesto, io non andrò alla cerimonia di giuramento del 20 gennaio”.

Erano state queste le ultime parole di Donald Trump su Twitter. Si tratta di parole forti che hanno portato il Presidente eletto Joe Biden a replicare dichiarando come sia un bene che il Presidente uscente Trump non si presenti e come sia per di più inadatto.

Ad ogni modo l’assalto al Capitol Hill dello scorso 6 gennaio ha portato i democratici a presentare il procedimento di rimozione di Trump dalla presidenza con una bozza dal titolo “Istigazione alla violenza” già dall’inizio della prossima settimana. Nel frattempo la Speaker della Camera Nancy Pelosi ha dichiarato che sarebbero attualmente in discussione la possibilità di togliere al Presidente uscente Donald Trump. Pelosi avrebbe infatti già con il generale Milley al fine di “prevenire qualsiasi eventuale iniziativa militare ostile o nucleare del presidente Donald Trump”.

Account di Trump rimosso

In ogni caso Trump non potrà più usare twitter in modo permanente. L’account che gli era stato inizialmente sospeso per 12 ore, è stato bloccato a vita, “Dopo aver rivisto i recenti tweet di Donald Trump, abbiamo deciso di sospendere permanentemente l’account per il rischio di ulteriore incitamento alla violenza”, ha scritto twitter.

Contents.media
Ultima ora