×

Bambina di 11 anni in aeroporto per otto giorni, bloccata per accertamenti

Una bambina di soli 11 anni è rimasta bloccata per otto giorni nell'aeroporto parigino di Orly a causa di accertamenti sulla sua reale provenienza.

bambina aeroporto orly 768x419

Arriva da Parigi la storia di una bambina di soli 11 anni che a causa di alcuni accertamenti legali è rimasta bloccata presso l’aeroporto di Orly per ben otto giorni completamente da sola. La ragazzina era infatti giunta con un volo proveniente da Madrid lo scorso 5 febbraio assieme ad altre due coetanee della Guinea, ma mentre per le prime due i genitori sono arrivati subito a prenderle, per l’11enne la madre è giunta in ritardo consegnando alle autorità un certificato di nascita a prima vista non autentico.

Bambina bloccata per otto giorni in aeroporto

A quel punto i funzionari hanno chiesto alla magistratura francese cosa fare con la ragazzina nel mentre che venivano predisposti ulteriori controlli sui documenti. La decisione del giudice è stata quella di trattenere la minore nell’aeroporto finché non venisse chiarita la sua posizione, ospitandola in una stanza di un hotel vicino per otto giorni senza che potesse vedere la madre.

Come se non bastasse, durante gli otto giorni trascorsi la bambina doveva comunque recarsi presso la zona di transito dell’aeroporto e li rimanere dalle 7:30 del mattino fino alle ore 21, un’attesa che già una persone adulta riterrebbe interminabile.

Alla fine, dopo aver effettuato i controlli necessari, è stato appurato che la ragazzina non proveniva dalla Guinea come le altre due giovani, ma dal Camerun. Non riscontrando tuttavia ulteriori irregolarità nei documenti presentati, l’11enne ha dunque potuto finalmente riabbracciare la madre dopo quasi dieci giorni dal suo arrivo a Parigi.

Contents.media
Ultima ora