×

Coronavirus, terza ondata anche in Germania

I medici annunciano: “Serve un nuovo lockdown".

Covid, anche in Germania è arrivata la terza ondata

Ormai la terza ondata della pandemia non si vive solo in Italia: ha ufficialmente abbracciato anche la Germania: 8.978 nuovi casi e 94 decessi. La curva dei contagi sta, dunque, inesorabilmente risalendo. Lothar Wieler,  capo dell’istituto Robert Koch, ha lanciato l’allarme la scorsa settimana:” Sono molto preoccupato.

Distanziamento e mascherine sono ancora necessari“.

La terza ondata da Covid è arrivata anche in Germania

L‘allarme, arrivato all’indomani delle due prime elezioni regionali nei laender della Renania Palatinato e nel Baden Wurttemberg, in realtà è stato subito colto soltanto dai medici della terapia intensiva: non a caso hanno richiesto al governo un imminente lockdown. “Alla luce dei dati del contagio, che mostrano un aumento delle infezioni da Covid e la diffusione della variante britannica, noi peroriamo con forza la causa di un ritorno al lockdown per evitare una terza ondata forte della pandemia“. 

Questa richiesta arriva ad una solo settimana di distanza dalla cauta riduzione delle restrizioni: erano, infatti, stati riaperti una parte dei negozi non essenziali su tutto il territorio nazionale ed era stata anche data ai tedeschi la possibilità di organizzare incontri in casa con un limite, tuttavia, di cinque persone.

Certo è anche vero che dal lontano novembre, gli unici passi che la Germania aveva compiuto verso una normalità lontana dal Covid erano stati la riapertura delle scuole, a seguito di una chiusura di ben due mesi.

Contents.media
Ultima ora