×

Fare la spesa con i bambini…

Condividi su Facebook

Quando si esce per fare la spesa con un neonato o con un bambino piu' grande, ci sono necessariamente delle piccole regole che vanno tenute bene in mente, per eviatare che possano succedere spiacevoli imprevisti, come ad esempio...

Fare la spesa con un neonato:

Quando si esce con un neonato, è sempre bene programmare gli orari e gli spostamenti in modo da non trovarsi nei guai.

E’ infatti preferibile decidere di andare a fare la spesa tra un pasto e l’altro del bimbo; se si prevede di stare fuori casa piu’ a lungo, bisogna portare con sè, il necessario per la poppata.

Il cambio non deve mai essere dimenticato;meglio infatti qualche pannolino in piu’ che non averne affatto. Se si viaggia in auto, occorre sistemare la poltroncina in modo che il bambino possa dormire.

Se il bimbo iniza già a camminare, per la sua sicurezza, nei posti affollati e per la strada, si consiglia l’utilizzo delle bratelle con briglie per tenerlo vicino.

La spesa con un bambino piu’ grande:

I luoghi affollati sono sempre pericolosi per un bambino che cammina; è necessario premunirsi per non avere inconvenienti o peggio, per non perdere il bambino come purtroppo puo’ accadere. Anzittutto, come abbiamo detto, le briglie con bratelle o quelle da polso, sono ideali per tenere il bambino vicino.

Un bambino con abiti colorati è piu’ facilmente individuabile in mezzo alla folla e questo è un altro particolare decisamente importante da tenere bene a mente. Altra cosa da insegnare al bambino è un comando al quale obbedire prontamente per ritornare subito dalla mamma, come potrebbe essere un fischio.

La spesa puo’ trasformarsi in un momento prezioso per imparare qualcosa sul cibo e sulla vita in generale, infatti, non appena il bambino è in grado di ricordarli, è opportuno insegnarli il proprio nome, indirizzo, numero di telefono, munirlo di un biglietto in cui sono riportati questi dati e soprattutto, insegnarli presto a non accettare regali o proposte dagli sconosciuti.

Ancora, bisogna far notare al bambino dei punti di riferimento nei dintorni di casa, in modo che possa ritrovarsi se si smarrisce.

Spesso i genitori sottovalutano queste regole, ma anche se sembrano così ovvie e scontate sono fondamentali, purtroppo ogni giorno sentiamo di bambini scomparsi, e non c’è dramma peggiore al mondo per un genitore.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.