×

Finlandia, Sanna Marin si commuove dopo le polemiche: “Sono umana”

Dopo le polemiche su quelle feste private, Sanna Marin parla per la prima volta in pubblico e si commuove davanti al suo popolo.

Sanna Marin

Non riesce a trattenere le lacrime Sanna Marin, che si commuove mentre parla in pubblico. Il ministro capo della Finlandia era finita al centro di alcune polemiche in merito alla sua partecipazione ad alcune feste. La Marin è stata attaccata dall’opposizione e costretta anche a fare un test antidroga.

Finlandia, Sanna Marin si commuove dopo le polemiche: “Sono umana”

Dal palco si alza la voce della premier finlandese che dice tra le lacrime: “Sono umana e anche io a volte desidero gioia, luce e divertimento“. Così mette a tecere le voci di chi la condanna e cerca di far capire a tutti che esistono due vite: quella pubblica e quella privata.

Le parole di Sanna Marin

Sanna Marin ha introdotto l’argomento dicendo: “Posso onestamente dire che quest’ultima settimana non è stata la più facile della mia vita, anzi, è stata abbastanza difficile”.

La premier ha poi proseguito affermando che “nonostante ciò voglio fidarmi e credere che le persone guarderanno a ciò che facciamo al lavoro piuttosto che a ciò che facciamo nel nostro tempo libero“.

Marin: “Non ho perso un solo giorno di lavoro”

La Marin poi parla di quei video e sottolinea che ne lei ne il popolo finlandese vorrebbero vederli ma vengono comunque mostrati. Sanna Marina li descrive con tre parole: “Sono privati, sono gioia, sono vita“.

Nonotante la premier sappia godersi la vita ricorda: “Non ho perso un solo giorno di lavoro, non ho lasciato un solo compito ancora da svolgere e non lo farò“.

Non dimentichiamoci di chi vive periodo più difficili

Tornando alle cose formali, Sanna Marin ricorda a tutti che “A meno della distanza da Helsinki a Utsjoki, abbiamo amici europei in Ucraina, a Kiev e altrove. Loro vivono un periodo molto più difficile“.

Contents.media
Ultima ora