Firenze: turista americana nuda in un palazzo, trascorsa notte con militari | Notizie.it
Firenze: turista americana nuda in un palazzo, trascorsa notte con militari
Cronaca

Firenze: turista americana nuda in un palazzo, trascorsa notte con militari

firenze
Firenze: turista americana nuda in un palazzo, trascorsa notte con militari

Una turista americana si è risvegliata, seminuda, in un palazzo del centro di Firenze in stato confusionale dopo una serata trascorsa in alcuni locali in compagnia di due militari statunitensi.

Firenze sembra essere destinata, da quest’estate in poi, ad essere scenario di atti delittuosi. La maggior parte sono violenze nei confronti delle donne. Oggi, purtroppo, arriva l’ennesima notizia di un’aggressione ai danni di una turista americana. I fatti non sono ancora stati chiariti, ma pare che la ragazza si sia svegliata seminuda in un palazzo.

È successo la scorsa notte, e dal racconto della ragazza, ancora in stato di shock, pare che i dettagli su ciò che le sarebbe successo vadano chiarendosi pian piano, con il passare delle ore. Ciò che si sa per certo, è che durante la serata la donna, una 27enne, si era intrattenuta con due connazionali, dei militari.

A quanto da lei raccontato agli inquirenti, pare che la ragazza abbia trascorso la serata girando alcuni locali della città. Una serata tranquilla, a ciò che lei ha affermato, ad un certo punto animata dall’arrivo da due militari statunitensi, con i quali ha fatto conoscenza, che le hanno tenuto compagnia.

firenze

Il racconto della ragazza

Da qui diventa tutto molto confuso: la giovane donna si è svegliata, in stato confusionale e senza quasi vestiti addosso, in un palazzo del centro di Firenze. Ha bussato alla porta di uno dei condomini, probabilmente ancora spaesata, che ha immediatamente chiamato la polizia.

Il palazzo, nell’Oltrarno fiorentino, è stato subito raggiunto dalle forze dell’ordine che hanno raccolto la testimonianza della 27enne, che si trova a Firenze solo da qualche giorno, quindi evidentemente spaesata.

Pare, però, che non ci sia stata alcuna violenza.

Non ci sarebbe stata alcuna violenza

È stata la stessa donna, durante tutti gli accertamenti svolti dopo l’arrivo della polizia, a dichiarare di non aver subito alcuna violenza. Nonostante la giovane non riesca a ricordare nulla della notte passata e del motivo per il quale si trovasse seminuda nel portone di un palazzo a lei sconosciuto, è certa di non aver subito uno stupro.

Pare che, per essere più specifici, abbia lei stessa definito come “remota” la possibilità di aver subito violenza. La giovane, comunque, quando è stata trovata indossava solo gli slip e si sarebbe risvegliata nelle parti comuni del palazzo cercando quindi soccorso e qualche abito per coprirsi.

A quanto da lei affermato, ricordava solo di essere stata in un locale del centro a bere, dove aveva conosciuto i due militari connazionali, e poi in un secondo locale. È stato, nonostante tutto, subito attivato il protocollo previsto dal ‘Codice rosà per le presunte violenze, ma i controlli hanno dato esito negativo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche