×

Fase 2: Gelmini, pronti a dialogo ma vogliamo fatti non parole al vento'

Condividi su Facebook

Roma, 4 giu. (Adnkronos) – “Giuseppe Conte non può pretendere di imbambolare gli italiani a suon di sermoni, ignorando i reali bisogni del Paese. Ieri ha sciorinato un programma decennale di governo, ma non ha detto una parola su cosa il suo esecutivo ha fatto in questi mesi di emergenza.

E qui i nodi vengono al pettine. Non basta solo e sempre rilanciare, ogni tanto bisogna fermarsi e guardarsi indietro, raccogliendo quanto seminato". Lo afferma Mariastella Gelmini, capogruppo di Fi alla Camera.

"E il premier in questi mesi -aggiunge- ha seminato poco e male. Le imprese, nella stragrande maggioranza dei casi, non hanno né prestiti né risorse a fondo perduto; tantissimi lavoratori non hanno ricevuto la cassa integrazione; i lavoratori autonomi, i commercianti, i ristoratori, gli albergatori sono stati letteralmente abbandonati a loro stessi.

Adesso il presidente del Consiglio vuole un dialogo con le opposizioni? Noi ci siamo, ma pretendiamo di essere realmente coinvolti, vogliamo vedere fatti. Non è più tempo delle sole parole al vento”.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Energia: borsa elettrica, prezzo -2,6% a 35,57 euro/mwh
Flash news

Energia: borsa elettrica, prezzo -2,6% a 35,57 euro/mwh

14 Luglio 2020
Roma, 14 lug. (Adnkronos) - Prezzo dell'elettricità in calo alla borsa elettrica. Nella settimana, da lunedì 6 a domenica 12 luglio, il prezzo medio di acquisto dell’energia nella borsa elettrica…
Entire Digital Publishing - Learn to read again.