×

Galli: “Sarebbe stato più coerente un obbligo vaccinale senza se e senza ma”

Massimo Galli bacchetta l'esecutivo e le sue scelte poco nette sulla Omicron: “Sarebbe stato più coerente un obbligo vaccinale senza se e senza ma”

Massimo Galli

In collegamento con Myrta Merlino a L’Aria che tira Massimo Galli, reduce da uno scontro televisivo con Susanna Ceccardi, non ci ha girato intorno e ha detto: “Sarebbe stato più coerente un obbligo vaccinale senza se e senza ma”. 

Obbligo vaccinale senza se: il parere di Massimo Galli su La7 in ordine alla linea del governo

Insomma, a parere dell’infettivologo fuori ruolo attivo dell’ospedale Sacco di Milano non è difficile essere in disaccordo con la linea discrezionale adottata dal governo, e Galli non è il solo a pensarla così. 

Galli su Omicron: “Ha spiazzato tutti, perciò meglio un obbligo vaccinale senza se e senza ma”

Il parere dell’esperto è stato netto: “La variante Omicron ha spiazzato tutti quanti, nell’arco di 12 mesi si sono presentate tre nuove varianti in grado di sostituire le precedenti, con una grande capacità diffusiva”.

E ancora: “Questo ha spostato molti equilibri e convinzioni, anche in termini di durata della copertura dei vaccini”. 

Quando prendere i monoclonali ed obbligo vaccinale senza se o ma: il parere di Massimo Galli 

A seguire l’infettivologo milanese ha detto la sua in merito all’utilizzo degli anticorpi monoclonali che lo stesso Galli avrebbe ricevuto in somministrazione dopo la sua rilevata positività all’ultima variante del coronavirus. Sugli anticorpi monoclonali Massimo Galli ha spiegato e ribadito una cosa molto importante: “Servono entro la settima giornata dalla diagnosi, nell’infezione molto recente, in coloro che hanno possibilità di stare male per età o per altre malattie intercorrenti“. 

Contents.media
Ultima ora